ARCHIVIO STORICO ANNO 2005

Come è stato annunciato al termine del 2004, la stagione 2005 vede l’attività del Pont Donnas inglobare anche le categorie promozionali giovanili (esordienti, ragazzi e cadetti) a causa della scomparsa dell’Atletica Carlo Viola.
Per mantenere però la stessa linea dei resoconti degli anni precedenti, continueremo – nella stesura di questa sintesi – a citare soltanto l’attività delle categorie agonistiche (da allievi in poi).

ATTIVITÀ INVERNALE
Nei primi impegni stagionali al coperto Michelle Herbet e Monica Ugonino stabiliscono i loro nuovi primati personali indoor (rispettivamente 26”12 sui 200m e 59”99 sui 400m). Migliora anche Alessandro Bellavia realizzando il tempo di 7”49 sui 60m e di 24”07 sui 200m).

Nei Campionati italiani giovanili e promesse indoor Monica Ugonino si migliora ancora scendendo a 58”67 sui 400m e si piazza al 7° posto, Michelle Herbet non le è da meno e, sui 200m, realizza il proprio nuovo limite con 25”68 classificandosi all’11° posto, ma il miglior Dalila Steveninpiazzamento arriva da Dalila Stevenin che, nel salto con l’asta, uguaglia il proprio ‘personal best’ con m 3.30 classificandosi al quarto posto.

Nei campionati regionali svoltisi a Genova Dalila Stevenin si migliora superando l’asticella del salto con l’asta alla misura di m 3.40.

Nella maratona di Salsomaggiore il nostro neo-tesserato Marco Betassa apre la sua stagione con il limite personale di 2h37’03 e, dopo poco più meno di due mesi a Torino, si migliora ancora ottenendo il tempo di 2h35’51.

il nuovo pulminoNel mese di maggio viene acquistato, grazie anche ai contributi della Comunità Montana Mont Rose, del Supermercato Conad di Pont-Saint-Martin, della Ditta Komarek di Caluso e dell’Autosalone Fiat Cesaro, il nuovo pulmino.

Dopo 6 anni dalla nostra ultima apparizione in un campionato di società assoluto, torniamo ad affrontare questa competizione con l’obiettivo di arrivare alla finale nazionale di serie B.
Potendo disporre di quasi tutto l’organico in discrete condizioni di salute e contando anche su qualche importante rientro di atlete esperte riusciamo a classificarci per la finale di Milano.
Grazie alle velociste Michelle Herbet, Monica Ugonino e Veronica Bosonin; alle saltatrici Dalila Stevenin, Marina Serena CimalandoFey e Serena Cimalando; alle ostacoliste Angela Clementelli e Valérie Pramotton, alle mezzofondiste Oriana Cimalando, Elisa Blanc e Sabrina Venanzio; alle lanciatrici Fiorella Vairos, Stefania Paoloni e Cristina Ratto, torniamo ad iscrivere il nostro nome in una competizione nazionale a squadre.

A Pavia, nel mese di maggio, Monica Ugonino realizza il suo nuovo primato personale sui 400m con il tempo di 57”60 e ad Aosta, nel successivo mese di giugno, si migliora anche sui 200m con la prestazione di 25”52.

Nella finale del CdS registriamo i primati personali di Oriana Cimalando sugli 800 (Primato personale anche per Oriana Cimalando sugli 800m con il tempo di 2’29”52, di Valérie Pramotton sui 400hs con il tempo di 1’15”43 e di Elisa Blanc sui 1500 con 5’38”12.

Monica UgoninoCampionati italiani Juniores: Monica Ugonino centra la finale e si piazza al sesto posto con il tempo di 57”73.

L’allievo Andrea Servalli supera l’asticella del salto in alto alla misura di 1.70.

Nei meeting internazionali di Ginevra e di Celle Ligure Michelle Herbet si comporta egregiamente lasciando presagire una crescita della sua condizione di forma (100m in 12”53 e 200m in 25”64)

Il meeting Via col… Vento regala ai nostri atleti alcune belle soddisfazioni. Innanzitutto prestazione capolavoro di Michelle Herbet che firma i suoi nuovi personali sulle Michelle Herbetprove di velocità ottenendo il minimo per i campionati italiani sulla distanza più breve. Corre infatti i 100m nel tempo di 12”12 e i 200m nel tempo di 25”2Dalila Stevenin1.
Primati personali anche per Dalila Stevenin nel salto con l’asta con la misura di 3.50, per Serena Cimalando nel salto lungo con m 5.56 e per Monica Ugonino sui 100m (12”45) e sui 200m (25”38).
‘Personal best’ anche per la junior Veronica Bosonin e per l’allieva Nicole Navillod sui 100m (rispettivamente 13”51 e 13”71).

ATTIVITÀ ESTIVA E AUTUNNALE

Michelle Herbet prende parte ai campionati italiani assoluto a Bressanone e ottiene il tempo di 12”45 classificandosi al diciassettesimo posto.

Cristina Ratto, nel meeting internazionale di Albertville, si piazza al quarto posto nel lancio del martello con la misura di 35.74.

Dopo qualche gara di rodaggio Christian Ferrat, nel corso del meeting Estate Atletica a Donnas, realizza il proprio primato personale nel salto in lungo con la misura di 6.26.

ATTIVITÀ ORGANIZZATIVA

Via col... Vento: un grande Meeting!
È stato un grande meeting, uno spettacolo di atletica che ha sicuramente soddisfatto i numerosissimi appassionati che hanno gremito le tribune dello Stadio Crestella e che ha ripagato noi organizzatori della gran mole di lavoro che, per oltre cinque mesi, ci ha visto profondere energie ed impegno affinché tutto si svolgesse nel miglior modo possibile.
Moltissimi atleti presenti, tanti risultati eccellenti, una giornata splendida, il solito "buon" vento favorevole, tre nuovi record dello stadio, un mare di primati personali realizzati dai nostri atleti, un sacco di complimenti ricevuti per la perfetta organizzazione, vecchie amicizie consolidate e nuove conoscenze avviate. Questa è in sintesi la cronaca di una giornata vissuta ad un ritmo vertiginoso, iniziata alle 10 del mattino e conclusasi alle 19 della sera.

Estate AtleticaLena Ahrun
Grande successo di partecipazione al Meeting Estate Atletica dove non sono certo mancati risultati di ottimo livello. Da segnalare i quasi 600 atleti-gara e la qualificata presenza della quattrocentista svedese Lena Aruhn che parteciperà ai prossimi mondiali di Helsinki. Per lei grande soddisfazione e primato personale nella gara dei 200 metri vinti col tempo di 23”47.

Miglio di Pont-Saint-Martin
Miglio del Centro StoricoCon 166 atleti in gara fra giovani ed adulti, la bella gara serale di Pont-Saint-Martin ha confermato la sua crescita costante. Si tratta infatti del nuovo record di presenze. Grande spettacolo, grazie anche al fascino del suggestivo percorso, ancor più accattivante al calare delle ombre serali. Tanta gente lungo il tracciato, ad applaudire ed incitare. Soddisfatti gli organizzatori, Pont Donnas e collaboratori, Comune e C.V.A (Compagnia Valdostana delle Acque) entrata alla grande nel progetto.


Meeting di Halloween
Amicizia e divertimento erano le premesse di questa seconda edizione del Meeting di Halloween e questi presupposti si sono stupendamente realizzati. Oltre 400 partecipanti hanno dato vita ad un pomeriggio di gare divertenti allietate anche da un clima gradevole.
Da segnalare, in modo particolare, le numerose presenze mascherate; molte in perfetta sintonia con l'evento (streghe, maghi, zombies, mummie e altri personaggi inquietanti), molti in costumi che davano libero sfogo alle più svariate fantasie carnevalesche.

leggi il resoconto completo della stagione