Notizie stagione 2009

3 gen
2009

La Festa dell'Atletica 2008

Donnas/Pont-Saint-Martin 3 gennaio. Sarà stata certamente scelta una data infelice per la Festa dell'Atletica Pont Donnas 2008, posta troppo in mezzo ad un mucchio di altre feste più importanti, oppure questa formula che ha ormai superato i trent'anni, va rivista e modificata. Quello che è certo è che molte sono state le assenze, sebbene il lavoro per organizzare questo evento sia stato come sempre curato in ogni dettaglio.
I presenti alla manifestazione hanno comunque potuto seguire sullo schermo i momenti salienti della stagione appena conclusa attraverso i filmati e la proiezione di fotografie per poi applaudire i nostri atleti ai quali è andato il meritato riconoscimento per la loro attività svolta.
premiatiA tutti è stato consegnato un DVD interattivo che contiene oltre 2200 immagini, i filmati delle gare alle quali abbiamo preso parte, il filmato del Meeting Internazionale "Via col... Vento" oltre ad una serie di dati statistici (graduatorie, record, ranking, ecc.): un dono sicuramente importante che 'memorizza' tutta la stagione 2008.
L'analisi della stagione, presentata dal responsabile tecnico Hermes Perotto, ha messo in evidenza le molte luci e le inevitabili ombre di questo anno appena passato, richiamando tutti, atleti, tecnici e genitori, ad un impegno maggiore nel prossimo 2009 con la consapevolezza che solo dall'operosità di ciascuno di possono raggiungere obiettivi sempre migliori.
La Festa si è poi spostata nel Ristorante “Maison du Boulodrome” per la tradizionale Cena Sociale preparata con la consueta cura dallo Chef Maurizio e dove, in bella armonia con gli amici di Celle Ligure e di Biella che ci hanno onorato della loro presenza, abbiamo trascorso piacevoli momenti di serenità e allegria suggellando, se ancora ce ne fosse bisogno, l’unità di intenti, la reciproca collaborazione e, soprattutto, la stima e l’amicizia che ci uniscono da moltissimi anni.

*** le foto *** il servizio di RAI 3 ***

autore: Hermes Perotto

indietro

4 gen
2009

a Scarmagno Soufiane Boukhlik vince fra gli juniores

SoufianeScarmagno 4 gennaio. Primo appuntamento con la stagione dei cross e prima uscita stagionale per Soufiane Boukhlik che inizia così un percorso preparatorio che tende a raggiungere obiettivi importanti in questa stagione.
Partito prudenzialmente ad un ritmo non troppo elevato, il nostro atleta ha poi aumentato via via, risalendo parecchie posizioni per concludere poi con un poderoso sprint finale che lo ha portato a conquistare una bella vittoria nella sua categoria.

*** le foto ***

autore: Hermes Perotto

indietro

6 gen
2009

Soufiane Boukhlik sorride alla Befana di Asti

Asti 6 gennaio. Un paesaggio veramente invernale ha accolto oggi i partecipanti a questo 7° Cross nazionale della Befana: un percorso interamente innevato che faceva pensare più ad una gara di sci di fondo che ad una corsa campestre.
A pochi giorni dal precedente impegno, è tornato in gara il nostro Soufiane Boukhlik per cercare di ripetere il risultato della prova di Scarmagno e l'impresa è riuscita perfettamente. Solita partenza prudente, pur tenendo sotto controllo i migliori in gara per i primi 3 km del percorso, poi ottima rimonta, nella seconda parte di gara, fino a portarsi in seconda posizione e, infine, bello sprint con il portacolori della Podistica Valle Varaita, Andrea Roasio che deve arrendersi alla maggior velocità del nostro portacolori che si aggiudica meritatamente la gara.

*** foto *** video ***

autore: Hermes Perotto

indietro

11 gen
2009

la prima indoor ci regala 5 primati personali

Aosta 11 gennaio. È iniziata con questo meeting la stagione delle gare al coperto e subito sono arrivati i primi positivi riscontri per i nostri atleti con i primati personali di Soufiane Boukhlik, di Alex Bellocchia, del neo tesserato Andrea Caielli e degli allievi Alessandro Servalli e Davide Annovazzi.
Per Soufiane, Alex e Andrea il miglioramento è arrivato nella gara dei 60 metri, mentre Alessandro ha centrato il 'personal best' nel salto triplo con un miglioramento di oltre 1 metro e Davide nel getto del peso con un progresso tecnico di oltre 40 cm. Nella gara femminile di salto in alto la cadetta Alessia Annovazzi, pur ancora lontana dai propri standard tecnici, ha concluso la propria prova con un brillante terzo posto assoluto.

*** il video ***

autore: Hermes Perotto

indietro

17 gen
2009

Festival di salti e di primati personali

Aosta 17 gennaio. Manifestazione interamente riservata ai salti quella di quest'oggi al Palaindoor di Aosta e ottimi riscontri tecnici per i nostri atleti, guidati dal coach Nadia Gonippo Piatti, che ottengono lusinghieri risultati. La cadetta Alessia Annovazzi stabilisce il suo nuovo primato personale di salto in alto con la misura di 1.45 e migliora il proprio limite al coperto nel salto in lungo con 4.11; l'allievo primo anno Alessandro Servalli ottiene il 'personal best' nel salto con l'asta, superando l'asticella a 3.10, mentre il suo compagno di categoria Davide Annovazzi si migliora nel salto in lungo con 4.55. Andrea Servalli (categoria promesse) si riscatta prontamente dopo il deludente esordio della scorsa settimana e realizza il proprio limite indoor nel salto in alto con 1.86. Positivo esordio stagionale anche per Dalila Stevenin (sempre con i colori dell'Atl. Arcobaleno Savona) che supera l'asticella a 3.40.

autore: Hermes Perotto

indietro

18 gen
2009

Ottimi risultati dal Cross di Donnas

Xavier e SoufianeDonnas 18 gennaio. I protagonisti del "Cross di Sant'Orso" sono stati in assoluto i nostri piccoli atleti delle categorie giovanili. Mentre sul persorso gara delle gare assolute valevoli per il CdS si svolgevano le varie prove di cross corto e lungo, all'interno dello stadio ha preso vita una crono cross davvero avvincente.

Il percorso piuttosto impegnativo era composto da un circuito di 500 metri dove si affrontava uno slalom tra paletti, il salto di alcuni ostacolini ed il passaggio sotto altri tre ostacoli più alti.

Partiamo dai più piccoli (gara 500 metri): Simone Pitti (Eso C) giunge secondo col tempo di 2.57.7; stesso piazzamento per Milena Zarlottin tra le esordienti B che precede Edera Grosso (quarta), Alice Challancin (sesta) e Ilaria Pramotton (settima). Tra i maschietti, sempre Esordienti B terza piazza per Davide Mangaretto. Nella categoria Esordienti A femminili, podio tutto Pont Donnas grazie alla vittoria (miglior tempo assoluto) di Valentina Bretto che precede Corinne Challancin (2^) e Nicole Vacca (3^). Nella categoria Esordienti A maschile ad imporsi è il nostro Luca Merli col tempo finale di 1.49.9.  

Nella categoria Ragazze unica atleta in gara per noi sulla distanza di 1000 metri è stata la volenterosa Carol Peretto che ha concluso al quinto posto la sua prova.
Tra i Ragazzi settimo posto finale per Michael Cosentino col tempo di 5.06.8.

Nella gara Cadetti sui 1500 metri del percorso buon quarto posto per Alexandru Samoilenco che ha chiuso la sua prova in 7'29".

Soufiane in garaInfine passiamo agli unici due atleti in gara sul percorso assoluto. Soufiane Boukhlik sui 6 km della gara juniores si è dovuto arrendere di fronte al giovane talento delle corse in montagna Xavier Chevrier che si è aggiudicato la gara su un percorso davvero ricco di insidie in quanto molto ghiacciato.
Nel cross lungo nulla più che un allenamento per Daniele Vallino che sui 10 km del percorso ha colto l'occasione per fare un allenamento "veloce", lui che solitamente è impegnato su distanze superiori alla maratona. Per Daniele decimo posto in 43'00".

autore: Cristina Ratto

indietro

23 gen
2009

Benvenuto Elven!!

ElvenPont-Saint-Martin 23 gennaio. Finalmente è ufficiale! Elven Prato, nostro grande amico e compagno di avventure in giro per l'Europa, ha acquisito la cittadinanza sportiva valdostana. Nell'ottica di collaborazione tra il nostro club e gli amici dell'Atletica Arcobaleno si è concluso uno scambio che potremmo dire "alla pari".

Elven per tutto il 2009 lancerà il martello con i colori rosso blu del Pont Donnas, mentre Nicole Rat farà la stessa cosa in forza alla società ligure.

Se per Nicole l'occasione è quella di maturare un'esperienza fuori dai confini regionali con il brivido e lo stimolo di partecipare ai CdS con una squadra competitiva (nel 2008 finalista in serie A3); per Elven l'obiettivo della stagione sarà quello di incidere il suo nome sulle statistiche valdostane cercando di migliorare il primato regionale assoluto di martello.

In bocca al lupo a tutti e due!!

autore: Cristina Ratto

indietro

25 gen
2009

Campionati Regionali Indoor

gruppo atletiAosta 25 gennaio. Bella giornata di gare al Palaindoor di Aosta dove si sono svolti i campionati regionali Valle d'Aosta e Piemonte. La copiosa nevicata dei giorni scorsi non ha scoraggiato i numerosi atleti che si sono dati appuntamento nell'impianto aostano. Il nostro bottino finale conta cinque titoli complessivi e tre primati personali migliorati.
Partiamo da Julien Pramotton che, nel giorno del suo diciannovesimo compleanno, ha 'festeggiato' prendendo parte sia ai 60 ostacoli juniores che a quelli assoluti. Un piccolo tour de force che lo ha visto correre a distanza ravvicinata prima le batterie e poi le finali per complessive quattro gare. Se il crono non gli ha sorriso, complice anche l'impossibilità di svolgere lavori di tecnica, ottimo è stato per lui il bilancio di titoli vinti: 2 su 2.
AlessandroTitolo Allievi con bel primato personale per Alessandro Servalli che nel salto in lungo è atterrato a 5.53; purtroppo nel salto con l'asta incappa in tre nulli alla misura di ingresso e butta via un titolo assoluto pressoché sicuro.
Titolo regionale assoluto nel salto in alto per Andrea Servalli che, orfano del suo tecnico, si deve accontentare della misura di 1.82.
Nella prova di velocità, sui 60 metri, bel primato personale per Soufiane Boukhlik che in finale corre in 7.52 (batteria in 7.63); sempre sui 60 l'allievo Davide Annovazzi ferma i cronometri a 8.05, mentre fa il suo esordio sulla distanza Andrea Roncaglione che chiude in 8.25.
A completare le gare maschili Davide Annovazzi si piazza al secondo posto nel getto del peso allievi con un lancio a 10.08.
Soltanto due invece le ragazze in gara, entrambe impegnate sui 60 metri. L'allieva Martine Michieletto torna alle gare dopo due anni di assenza e corre la batteria in 9.24 e chiude la finale al secondo posto in 9.15.
Tra le juniores Alice Joelle Volpi corre la batteria in 9.57 per rinunciare poi alla finale a causa di un piccolo risentimento muscolare.

*** salva il video ***

autore: Cristina Ratto

indietro

31 gen
2009

Campionato Invernale Lanci

Sedi varie 31 gennaio. Due sono state le sedi che ci hanno visto protagonisti nel campionato invernale lanci. A Genova ha fatto il suo esordio con i nostri colori un emozionato Elven Prato; mentre ad Alessandria Nicole Rat ha affrontato la prima gara con i colori dell'Atletica Arcobaleno di Savona.

Partiamo da Elven che a Genova è sceso in pedana due volte, prima per la gara di martello dove ha infilato una buona serie di lanci senza però trovare l'acuto che sperava; miglior lancio finale di 45.37. Il secondo impegno è stato nella gabbia del disco dove Elven ha chiuso la sua performance con un lancio a 32.77.

Nicole Rat era invece impegnata ad Alessandria nella sola gara del martello. Su una pedana non in condizioni ottimali, causa ghiaccio, Nicole si è espressa molto bene superando ancora una volta i 39 metri (39.07); la nostra giovane junior sembra ormai matura per misure superiori ai 40 metri e per una ulteriore progressione tecnica che le possa consentire al più presto di inserire anche il quarto giro.

autore: Cristina Ratto

indietro

1 feb
2009

Davide Annovazzi in evidenza ad Aosta

Davide AnnovazziAosta 1 febbraio. In un affollato meeting indoor ad Aosta con oltre 400 atleti gara iscritti il migliore dei nostri atleti è stato Davide Annovazzi capace di aggiudicarsi la gara di peso Allievi con il nuovo primato personale di 10.58 che migliora il precedente di oltre 40 cm.

Davide ha poi partecipato anche ai 60 metri dove non è però riuscito a scendere sotto il muro degli 8 secondi (8.12).

In gara anche la cadetta Alessia Annovazzi che nella gara di alto femminile si è classificata al secondo posto assoluto con la misura di 1.40. Alessia è riuscita a gestire anche la gara in contemporanea di salto in lungo dove ha conquistato il sesto posto con 4.04

Infine Alessandro Servalli ha chiuso la giornata di gare con la misura di 2.80 che gli è valsa un sesto posto nel salto con l'asta ed un 5.28 nel salto in lungo.

autore: Cristina Ratto

indietro

7 feb
2009

Elven Prato si migliora a Savona e conquista il suo primo titolo regionale

Elven e NicoleSavona 7 febbraio. Seconda giornata del campionato invernale lanci, valida anche come Campionato regionale. Scendono in pedana Elven Prato e Nicole Rat nel lancio del martello.

Elven, unico tesserato della regione in gara, si aggiudica il titolo regionale migliorando di quasi un metro la prestazione fatta registrare a Genova la settimana scorsa; tuttavia il 46.31 ancora non lo soddisfa e ci sarà ancora da lavorare sulla tecnica per cercare di oltrepassare il muro dei 50 metri.

Nicole Rat, tesserata Arcobaleno, era alla caccia dei suoi primi 40 metri che nonostante la sua determinazione non sono però arrivati. L'atleta piuttosto carica di lavoro e con pochissime sedute di lancio alle spalle non abbandonerà certo la sua ricerca di misure di livello nazionale.

Appuntamento quindi alle gare primaverili!

autore: Cristina Ratto

indietro

7 feb
2009

Pioggia di primati personali ad Aosta

Davide Annovazzi e Alessandro ServalliAosta 7 febbraio. Ottime notizie arrivano dal palaindoor di Aosta dove tutti i nostri atleti impegnati hanno migliorato i loro primati personali.
Davide Annovazzi si conferma in un ottimo periodo di forma e straccia letteralmente il suo fresco primato nel peso da 5 kg con un ottimo lancio a 11.27 per poi migliorare di 40 centimetri anche quello del salto in lungo.

Al primato anche la cadetta Alessia Annovazzi che aggiunge 10 cm al suo miglior salto in lungo ottenendo così un buon 4.15. Sempre Alessia nel salto in alto non va oltre 1.35.

Nell'asta maschile Alessandro Servalli riscatta l'opaca prestazione dei regionali migliorando di ben 20 cm il suo primato personale salendo a quota 3.30 non lontano ormai dal primato regionale di categoria (3.50).

Al primato personale anche Soufiane Boukhlik e Julien Pramotton impegnati rispettivamente sui 60 piani e sui 60 hs juniores (altezza 1m).
Per Soufiane un ottimo 7.48 se si considera che l'atleta è un mezzofondista veloce e che domani sarà impegnato sui 6 km nel cross di Borgaretto.
Per Julien un acuto che lo ha portato a meno di 2 decimi dal minimo per i campionati italiani di categoria e che migliora il suo p.b. datato 2008 (9.05).

autore: Cristina Ratto

indietro

8 feb
2009

Soufiane Boukhlik secondo a Borgaretto

Borgaretto 8 febbraio. Impegno mattutino al Cross di Borgaretto per Soufiane Boukhlik che sui 6 chilometri del cross maschile con oltre 200 partenti si piazza al ventesimo posto assoluto e al secondo di categoria.

Il prossimo impegno del nostro mezzofondista saranno i Campionati Italiani Juniores Indoor in programma il 14 e 15 febbraio nell'impianto di Ancona dove per la prima volta correrà un 800 sull'anello da 200 metri.

autore: Cristina Ratto

indietro

8 feb
2009

Esordio stagionale per Daniele Vallino

San Benedetto del Tronto 8 febbraio. Per il suo esordio stagionale Daniele Vallino ha scelto una maratona sulla classica distanza dei 42 chilometri. Tuttavia si è trattato di una maratona dalle caratteristiche particolari e di non facile interpretazione.

Il percorso della gara era infatti interamente disegnato sulla sabbia e sul bagnasciuga delle spiagge di San Benedetto. Quindi un percorso che ha messo veramente a dura prova i concorrenti.

Daniele ha affrontato la gara come un test agonistico senza particolari velleità di classifica. Proprio a causa delle caratteristiche del percorso Daniele ha avuto uno stop intorno al 32° km a causa di forti crampi. Superata la crisi è comunque riuscito a terminare la prova con un crono finale di 3h47 che lo vede classificarsi al 36 posto assoluto.

autore: Cristina Ratto

indietro

15 feb
2009

Campionati italiani junior ad Ancona

Ancona 15 febbraio. Campionati Italiani Juniores indoor nella splendida cornice del palaindoor di Ancona. Unico atleta valdostano in gara è Soufiane Boukhlik impegnato sulla distanza degli 800 metri. Una gara di difficile interpretazione per Soufiane che si è presentato con il terzo tempo di accredito, tempo che ri riferisce però alla stagione 2008 all'aperto.
SoufianeSoufiane non ha certo focalizzato la sua preparazione per questo appuntamento preferendo impostare il lavoro invernale in ottica attività outdoor curando maggiormente la resistenza rispetto alla potenza aerobica per cui il risultato finale di 2.01.76 viene archiviato come prestazione indicativa su cui impostare la preparazione primaverile. Da segnalare che per Soufiane si è trattato della prima gara su un anello di 200 metri e questo costituisce comunque un'utile esperienza per il nostro atleta.

autore: Hermes Perotto

indietro

2 mar
2009

Campionati regionali promozionali indoor: Alessia Annovazzi ed Elena Jaccond in bella evidenza

foto di gruppoAosta 1 marzo. La giornata dedicata ai campionati regionali Valle d'Aosta-Piemonte delle categorie ragazzi e cadetti ha visto il Palaindoor di Aosta gremito fino all'inverosimile da atleti, tecnici, dirigenti e genitori e ha messo a dura prova gli organizzatori, costringendoli a rinviare a data da destinare la gara del salto in lungo delle categorie ragazzi e ragazze a causa dell'elevatissimo numero di iscritti.
Per i nostri colori si sono messe in bella evidenza la cadetta Alessia Annovazzi, vincitrice di due titoli regionali con relativi primati personali (salto in alto: 1.48 e salto triplo: 9.18) e la neo-tesserata Elena Jaccond che, nel giorno del suo compleanno, si 'regala' il titolo regionale nel salto in alto con la misura di 1.37, conquistando poi un buon 2° posto nei 60 ostacoli con il tempo di 11.95.
Da segnalare fra le cadette il secondo posto nel salto in lungo per Alessandra Ammoni con il 'personale' di 4.24 e ancora il secondo piazzamento sui 60m con tempo di 9.33.
Esordio nella categoria cadetti per Simone Bottan che, purtroppo, si schianta sul primo ostacolo dei 60, vanificando ogni speranza di piazzamento; pur ammaccato e dolorante prende poi parte al salto in alto dove comunque riesce a migliorarsi ottenendo il secondo posto con la misura di 1.34.
Sempre fra i cadetti Luca Cresto e Alex Samoilenco si dedicano ai 60 e al lungo ottenendo rispettivamente i tempi di 9.51 e 10.08 e le misure di 3.28 e 3.19.
Fra le ragazze, sui 60m, la migliore è Claire Challancin che si classifica al terzo posto con il 'personal best' di 9.47; si migliora anche Erika Nones, realizzando il tempo di 9.50 che la colloca al quarto posto; nella stessa gara Sara Zuliani è sesta con 10.12. Sempre fra le ragazze Ema Antuca fa il suo esordio agonistico nel salto in alto superando l'asticella posta a 1 metro.
Unico ragazzo in gara, il neo-iscritto Michael Cosentino si aggiudica la medaglia d'argento sui 60 ostacoli con il 'personale' di 12.64.

*** fotografie ***

autore: Hermes Perotto

indietro

15 mar
2009

Indoor ad Aosta: si confermano su buoni livelli Alessandro Servalli, Alessia e Davide Annovazzi

Alessia AnnovazziAosta 14 marzo. Volge al termine l'attività indoor 2009 con un successo di partecipazione alle manifestazioni che si sono organizzate al Palaindoor di Aosta e alle quali abbiamo contribuito anche noi alla loro buona riuscita.
In questa giornata registriamo le conferme su buoni livelli prestativi per Alessia Annovazzi (2ª nel salto in alto con 1.45), per Alessandro Servalli (5.45 nel salto in lungo) e per Davide Annovazzi (11 metri nel getto del peso).
Nella categoria cadette fa il suo emozionatissimo esordio Giulia Arvat (60m e salto in lungo), mentre Alessandra Ammoni fa registrare il suo 'personale' al coperto sui 60m, denunciando però un leggero ritardo nella preparazione.
Alessandro ServalliFra i cadetti l'unico presente è il simpatico Alex Samoilenco che prende parte ai 60m e al getto del peso.
Per la categoria ragazzi scendono in pedana nel salto in lungo, per il recupero dei campionati regionali, Erika Nones, Claire Challancin e Michael Cosentino; pur senza alcuna preparazione specifica per tutti e tre arriva il miglioramento del proprio limite nelle gare indoor.

autore: Hermes Perotto

indietro

22 mar
2009

Atleticamicizia chiude l'attività indoor

gruppoAosta 22 marzo. La 2ª edizione dell'incontro fra le società valdostane e quelle dell'alta Savoia chiude l'attività della stagione indoor e ci regala diversi buoni risultati. In particolare si mette in bella evidenza Alessandro Servalli nel salto con l'asta allievi che stabilisce il suo nuovo primato personale con la misura di 3.40 classificandosi al secondo posto. Nella stessa categoria Davide Annovazzi, nel getto del peso, non va oltre la misura di 10.83 conquistando però una bella medaglia d'argento.
La cadetta Alessia Annovazzi non brilla nel salto in alto pur ottenendo un buon 2° posto in classifica, però si migliora sui 60 ostacoli dove ottiene la terza piazza con il tempo di 10.69. Piccolo miglioramento anche per Giulia Arvat nel salto in lungo con la misura di 3.35.
Simone BottanFra i cadetti Simone Bottan ottiene la vittoria sui 60 ostacoli migliorando il proprio personale (11.47), bravo anche Luca Cresto, autore di due primati personali sui 60m con 9.33 e soprattutto nel salto in lungo con 3.60 che gli vale la medaglia d'argento, mentre registriamo anche il primato personale nel salto in lungo di Alex Samoilenco (3.39).
Carol PerettoFra le ragazze positivi risultati per tutte, ma in particolare per Carol Peretto che porta a casa una medaglia d'argento (getto del peso con il 'personale' di 7.05) e una medaglia di bronzo (salto in lungo con il 'personale' di 3.59) e, infine, si migliora anche sui 50m con 8.12. Due primati personali anche per Claire Challancin: uno nel salto in lungo indoor (3.43) e uno sui 50m (7.95), per Elena Jaccond: 50m (7.97) e salto in lungo (2.90, per Sara Zuliani: 50m (8.61) e salto in lungo (3.49) e per Ema Antuca: lungo (2.17) e peso (6.10).
Nella categoria juniores maschile, sui 60m, registriamo i progressi di Alex Bellocchia con il primato personale di 7.59, il rientro alle competizioni di Stefano Cresto con il tempo di 7.65 e la presenza di Soufiane Boukhlik che realizza il tempo di 7.73.
Infine, fra i più 'grandi', si migliora Andrea Caielli ottenendo la medaglia d'argento con il tempo di 7.80 sempre sui 60m.

*** le foto ***

autore: Hermes Perotto

indietro

22 mar
2009

Daniele Vallino straccia il suo record sulla 100 km

Daniele VallinoSeregno 22 marzo. Con una condotta di gara attenta e ragionata Daniele Vallino è riuscito nell'impresa di limare - termine che calza un po' stretto - il suo personale sui 100 km di ben 60 minuti portandolo a 9h24'29".
Grande soddisfazione per Daniele ed il suo entourage!
Ecco direttamente dalle sue parole la cronaca della gara:

"Dopo la notte passata al freddo nella palestra di Seregno senza il sacco a pelo pensavo di non riuscire a fare la gara, o almeno a farla in modo decente. Al mattino mi sono detto che non volevo sprecare i mesi di preparazione, allora ho visto il sole (anche se con -2 gradi alla partenza) e mi sono dato una mossa. Parto prudente, come al solito, ma senza frenare troppo. Come volevo, sui 5'05" al km. Contati gli stop ai ristori e l'inevitabile allentamento nella seconda metà di gara, spero di chiudere nelle 10 ore. Mi ripropongo di non vedere più il cronometro, salvo ai primi 10 km per verificare il ritmo. Passo a metà gara in 4h26' (quello l'ho visto perché sono passato sotto i cronometri dell'arrivo), passaggio ottimo, non troppo veloce, ma nemmeno troppo lento. Inizio a
pensare che un 9h40' ci potrebbe stare, se viaggio regolare. Al 65° km mi viene una fitta al fegato. Di quelle prevedibili, o lì o alla milza prima o poi qualcosa ti viene. Mi fermo un po' di più al ristoro, mangio qualche fetta di mela e riprendo lento, fino a riacquistare il ritmo. Dall'80° km in poi è la testa che può dirti "vai" o "fermati". Ho pensato "chi se ne frega del tempo, se penso che c'è chi non può usare le gambe...le ho ricevute, le faccio funzionare al meglio". E vado. Al 95° ho provato ancora ad allungare, ma sono partito troppo presto e a 2
km dalla fine mi sono dovuto ridimensionare, ma senza andare in crisi, solo riprendendo la velocità di crociera. All'arrivo ho letto il tempo, sono davvero contento! E' proprio vero, il lavoro paga - grazie anche a Cristina e agli allenamenti invernali!
La prossima gara sarà a Banzi, una 6h in circuito. Anche qui per scaramanzia non mi propongo obiettivi, chiaro che, con un personale di 68,873 km, la "cifra tonda" è nei pensieri..."

autore: Cristina Ratto

indietro

5 apr
2009

Parte da Albisola la stagione outdoor

Elven PratoAlbisola 5 aprile. L'attività agonistica si sussegue ormai  senza soluzione di continuità. La stagione indoor è terminata da 15 giorni e già si svolgono le prime manifestazioni all'aperto. Il primo ad inaugurare questo 2009 in pista è stato Elven Prato che ad Albisola ha fatto il suo esordio nella gara del getto del peso. La misura ottenuta (12.10) non soddisfa appieno il nostro atleta che si dichiara però ottimista in virtù del fatto che sta ancora caricando in allenamento in vista dei futuri impegni soprattutto nella gara del martello.

autore: Cristina Ratto

indietro

11 apr
2009

Festival delle Staffette con sorpresa

Monica con Oriana e SerenaSaint-Christophe 11 aprile. Alla vigilia di Pasqua non poteva mancare un uovo con una grande sorpresa! Dentro abbiamo trovato Monica Ugonino, Serena ed Oriana Cimalando che dopo una lunga anzi lunghissima pausa agonistica sono tornate in pista nella 3x800 giungendo ottime seconde.

Monica non gareggiava dal 2005 causa problemi alla schiena e da poco più di un mese è tornata ad allenarsi anche se lontano dalla pista di casa in quanto studia a Pavia. Serena ed Oriana non avevano mai smesso di tenersi in forma ma mancavano in pista da oltre un anno.
Certamente il lavoro per tornare ad alti livelli è lungo, ma le motivazioni non mancano e speriamo presto di vedere queste tre atlete nuovamente all'opera.

Davide MangarettoIn campo promozionale abbiamo messo in pista una bella staffettina 5x80 metri con gli esordienti BC che si sono classificati al quarto posto finale vincendo però la loro serie con un emozionante rush finale. A comporre questa mini staffetta c'erano Milena Zarlottin, Valentina Bretto, Benedetta Ammoni. Davide Mangaretto e Gabriel Pitti.

** foto **

autore: Cristina Ratto

indietro

17 apr
2009

Elven Prato è recordman valdostano nel martello

Pietrasanta 17 aprile. Nel meeting nazionale di lanci, organizzato dall'olimpionico Nicola Vizzoni, il nostro atleta Elven Prato ha migliorato il record valdostano assoluto di lancio del martello con la misura di 48.39, migliorando il vecchio limite detenuto da Davide Piscopiello di 21 cm.
Il nostro atleta si è anche cimentato nel lancio del martellone da 16 kg ottenendo la misura di 12.90 che costituisce sicuramente una delle migliori misure mai ottenute da atleti valdostani.
Complimenti al bravo Elven che, sicuramente, saprà migliorarsi ancora nel prosieguo della stagione.

autore: Hermes Perotto

indietro

18 apr
2009

Un sabato pieno di impegni...

sedi varie 18 aprile. Impegni diversificati e su più fronti per gli atleti del nostro club che troviamo in gara ad Aosta (PromoAtletica), a Hône (podistica di San Giorgio) e ad Alessandria (manifestazione provinciale).

Iniziamo con i più giovani che hanno affrontato la prima tappa del PromoAtletica, bene organizzata dall'Atletica Cogne di Aosta.
Per gli esordienti B/C ( i più piccoli) era previsto un Giocotetrathlon con prove di velocità, salto in lungo, lancio della palla e resistenza. Tanto divertimento, ma anche grinta e determinazione nell'affrontare le varie prove. Martina Bottan, Milena Zarlottin, Davide Mangaretto e Gabriel Pitti si sono ottimamente comportati, mettendo a frutto gli insegnamenti della loro istruttrice Marina Fey.
Per gli esordienti A il programma prevedeva un biathlon con le prove dei 50m e del lancio del vortex. Fra le femminucce vediamo in gara Corinne Challancin, Silvia Melada, Valentina Bretto e Amalia Lavinia Antuca, mentre fra i maschietti Luca Merli e Alessio Ferrari. Buoni i risultati ottenuti.
Per la categoria ragazzi i nostri due partecipanti (Claire Challancin e Michael Cosentino) si destreggiano nel triathlon (60m, getto del peso e marcia). Per Michael, all'esordio nelle gare in pista all'aperto, si registrano i suoi primi risultati, mentre Claire affronta questa sua nuova stagione salendo sul gradino più alto del podio del triathlon e mettendosi in luce soprattutto nella gara di marcia dove rivela una buonissima tecnica.
Per i cadetti Simone Bottan e Alex Samoilenco affrontano entrambi i 300m per poi dedicarsi rispettivamente agli ostacoli e al peso.

Nella gara di Hône, organizzata dal nostro club con un ottimo successo di partecipazione (oltre 200 partecipanti), Soufiane Boukhlik si cimenta in questa prova lunga ottenendo un buon 7° posto assoluto. Fra i piccoli in gara troviamo, fra gli esordienti, Jean Marc Bastrentaz che giunge sesto.

Tutte le foto sul sito fotobonin.com

Infine, ad Alessandria, Nicole Rat fa il suo esordio nelle gare della stagione primaverile con un lancio oltre i 37 metri.

autore: Hermes Perotto

indietro

19 apr
2009

Maratona ed oltre

Ugo PeruccaSedi varie. Nel week-end si sono svolte anche due manifestazioni di corsa sua strada nelle quali avevamo impegnati due atleti. La prima si è svolta a Torino dove Ugo Perucca ha corso la Turin Marathon stabilendo il proprio primato personale in 3h 05.

Ugo si dice ormai pronto per scendere sotto il muro delle 3 ore e conta di riuscirci alla prossima maratona di Berlino.

La seconda era invece una ultramaratona: la 6 ore dei Templari corsa a Banzi dove il nostro ultra runner Daniele Vallino ha chiuso la gara al 108 posto con poco più di 52 km.
Il risultato non dice molto, ma Daniele ha dovuto fare i conti con condizioni atmosferiche non ottimali ed con una scelta tattica troppo aggressiva nella prima parte di gara.

autore: Cristina Ratto

indietro

25 apr
2009

Meeting a tutta corsa: primi riscontri positivi

foto di gruppoVillanova d'Asti 25 aprile. Bella giornata di sport al Meeting Nazionale A tutta Corsa ben organizzato dal Cus Torino dove l'evento clou è stata la gara dei 150 metri maschili con il vice campione europeo Fabio Cerutti.
La temperatura mite ed un leggerissimo vento a favore hanno consentito anche ai nostri atleti in gara di ottenere dei buoni riscontri coronometrici che fanno ben sperare per il futuro.

Martine MichielettoLa prima a scendere in pista è stata l'allieva Martine Michieletto che sui 100 ha stabilito il personale di 13.98 per poi ripetersi anche sui 200 con un crono di 28.75.
Sicuramente le potenzialità della nostra giovane atleta sono ben maggiori, ma occorre ricordare che Martine è tornata da poco in attività dopo un lungo periodo di stop di quasi 2 anni.

Alex BellocchiaAltra bella prova di efficienza ce l'ha fornita lo junior Alex Bellocchia che finalmente ha abbattuto il muro dei 12 secondi sui 100 correndo in 11.82 in condizioni di vento assente. La stessa impresa non gli è riuscita sui 200 dove si è dovuto accontentare di un 24.03 che costituisce comunque il suo primato personale.

Andrea CaielliAll'esordio nelle gare di velocità all'aperto anche Andrea Caielli che si è ben difeso sui 100 con un crono di 12.23 mentre ha faticato un po' di più sui 200 (25.29). Per lui c'è ancora molto lavoro da fare per migliorare soprattuto in partenza e nella resistenza alla velocità.

Soufiane BoukhlikInfine gara in chiaro scuro per Soufiane Boukhlik che ha scelto i 1500 per aprire la sua stagione outdoor in pista. Dopo un'ottima prima parte di gara Soufiane ha accusato un cedimento di concentrazione e non ha saputo reagire al cambio di ritmo degli avversari giungendo sul rettilineo finale privo di stimoli agonistici. Il crono (4.13.78), molto vicino al proprio primato, non lo soddisfa affatto. Lo attendiamo ad un pronto riscatto. 

** le foto **

 

autore: Cristina Ratto

indietro

10 mag
2009

PromoAtletica: il temporale rovina la festa!

Donnas 9 maggio. Le premesse per una bella giornata di atletica promozionale c'erano tutte: tanti ragazzi presenti e tanto entusiasmo; purtroppo il temporale che si è scatenato verso la fine del pomeriggio ci ha costretti ad annullare qualche Martina Bottangara. Positivi comunque i risultati dei nostri giovani impegnati nelle competizioni anche se va sottolineato che la decisione di far rinunciare a disputare l'ultima prova alle ragazze e alle esordienti A, compromettendo loro la classifica finale, sia quantomeno discutibile.
Sempre avvincente e divertente il "giocotetrathlon" proposto per i più piccoli che ha Gabriel Pittivisto i nostri Gabriel Pitti e Martina Bottan comportarsi egregiamente, mentre Alice Challancin - sebbene sia stata molto brava nel gioco-resistenza - ha pagato, in termini di classifica, gli errori del gioco-lancio.
Fra gli esordienti A si piazza al vertice della classifica del triathlon Luca Merli, vincitore dei 40 ostacoli e del salto in lungo e ottimo terzo nella prova di marcia; una bella nota di merito va anche ad Alessio Ferrari che si è comportato molto bene nonostante non fosse in perfette condizioni di salute. Luca Merli
Per le esordienti A i buoni risultati di Benedetta Ammoni, di Valentina Bretto, di Corinne Challancin e di Silvia Melada nei 40hs e nel lungo sono stati vanificati dall'assenza alla prova di marcia con conseguente esclusione dalla classifica del triathlon, così come i positivi riscontri tecnici di Claire Challancin, Elena Jaccond, Carol Peretto e Sara Zuliani (Categoria Ragazze) nelle prove dei 60 ostacoli e del lancio del vortex sono stati resi inutili per la classifica finale del triathlon a causa della mancata partecipazione alla prova dei 1000m.
Nella categoria cadette esordisce nel salto con l'asta Alessia Annovazzi conquistando il 'primato sociale' di categoria della specialità con m 2.40. Primato personale sugli 80m per Alessandra Ammoni così come per i cadetti Luca Cresto e Alex Samoilenco.

autore: Hermes Perotto

indietro

15 mag
2009

Giochi Studenteschi: Alessia Annovazzi e Alessandro Servalli brillano fra gli allievi

Alessandro ServalliAosta 14 e 15 maggio. Le due giornate dedicate all'atletica studentesca hanno visto, per i nostri colori, le belle affermazioni di Alessia Annovazzi e di Alessandro Servalli che si sono imposti rispettivamente nel salto in alto e nel salto in lunLuca Crestogo della categoria allievi. Per entrambi si tratta della loro miglior misura personale: 1.50 per Alessia e 5.55 per Alessandro.
Fra i cadetti buona prestazione per Luca Cresto che migliora il proprio personale di salto in lungo, mentre Simone Bottan, ancora alle prese con problemi di carattere fisico non riesce ad esprimersi al meglio sugli 80 ostacoli.

autore: Hermes Perotto

indietro

16 mag
2009

Gara podistica sociale della Thermoplay S.p.A.

Roberto EnriettiPont-Saint-Martin 16 maggio. La Thermoplay, azienda di Pont-Saint-Martin con la quale collaboriamo a livello sportivo, ha organizzato oggi la propria gara podistica sociale su un percorso di un totale di 5 chilometri. Sui 37 partecipanti complessivi molte sono state le presenze dei nostri tesserati.
La vittoria in campo femminile è andata a Genny Garda, mentre Alessio Gamba si è imposto fra i maschi.
Ludovico RoncoPer i nostri colori troviamo Roberto Enrietti (5° assoluto), Ludovico Ronco (7°), Roberto Bertone (8°), Gualtiero Pavan (9°), Domenico "Mimmo" Mazzittelli (10°), Roberto Gillio (12°), Fabio Lazzaretti (17°), Rosa Orlarey (2ª femminile), Lucio Monte (24°) e Remigio Badery (26°). 

*** le fotografie ***

autore: Hermes Perotto

indietro

17 mag
2009

Campionato di società assoluto: Soufiane Boukhlik comincia bene.

Santhià 16-17 maggio. Campionati di società assoluti: scendiamo in campo in questa prima fase regionale con l'intento di mettere le prime tessere di un mosaico che contiamo di concludere nella seconda fase.
Le condizioni di forma generali sono ancora largamente insufficienti, tranne qualche rara eccezione e, a questa situazione, si aggiunge anche l'inesperienza e l'emozione degli allievi in gara.
Soufiane BoukkhlikEsaminiamo nel dettaglio le prestazioni dei singoli:
Soufiane Boukhlik. È senza dubbio il più in forma del gruppo; ottiene il minimo di ammissione ai campionati italiani juniores nella gara degli 800m e realizza il primato personale sui 400 piani a soli 29 centesimi dal 'minimo'. Sfiora la vittoria sugli 800 e si piazza al quinto posto sui 400. Infine dà man forte alla staffetta 4x100 che ottiene un buon 45.28.Elven Prato
Elven Prato. Non è al massimo della condizione, ma il suo contributo resta importante in termini di risultati. È secondo nella gara di martello con un buon lancio a 46.84 e riesce a recuperare posizioni nella gara di peso con un discreto 11.67. Sicuramente nella seconda fase saprà fare un ulteriore passo in avanti.
Stefano Cresto. Se la cava più che discretamente nel salto in lungo dove ottiene la misura di 6.28. La 'forma' però è ancora un po' distante ed è evidenziata dal modesto 11.98Andrea Servalli sui 100m. Corre una buona frazione nella staffetta 4x100.
Andrea Servalli. È in un periodo di forte impegno universitario: a causa di un esame non riesce a prendere parte alla gara di triplo, però nel salto in alto se la cava con onore superando l'asticella a 1.80. Dà tutto il possibile nella staffetta e il suo contributo risulta determinante.
Federico Girodo. Se riuscisse a realizzare le proprie buone intenzioni potrebbe essere un atleta di spicco; purtroppo non riesce ancora a trovare la propria giusta dimensione. Le sue misure nel salto in lungo (5.78) e nel salto triplo (12.66) sono la risultante di una situazione che solo lui può modificare.
AlexAlex Bellocchia Bellocchia. Sui 200m se la cava sui propri livelli prestazionali (24.15) anche se ci si potrebbe aspettare qualcosa di meglio. Schierato sui 400 per necessità di squadra non fa meglio di 56.67 denunciando una evidente carenza di preparazione. È giusto che dedichi molto tempo allo studio, ma il tempo libero potrebbe spenderlo negli allenamenti: purtroppo non è così...
Alessandro Servalli. È uno Ale Servalli, Cresto, Annovazzidei due allievi schierato per 'obbligo' di regolamento. Soffre un po' l'emozione nella gara di asta e non riesce a far meglio di 3.00m. Nel giavellotto 'agguanta' un 26.71 che, tutto sommato, non è male per non averlo quasi mai provato.
Davide Annovazzi. È l'altro allievo della squadra. Nel giavellotto se la cava così così (25.21) però probabilmente deve fare i conti con un'indisposizione, perchè alla domenica è steso nel letto con l'influenza.
Daniele Vallino. Daniele VallinoLo specialista delle ultramaratone non ha fatto mancare il proprio importante apporto partecipando sabato ai 3000 siepi e domenica ai 5000m. In entrambe le specialità si è migliorato dimostrando carattere e voglia di far bene.
La nostra partecipazione femminile si limita a due sole presenze qui a Santhià: Martine Michieletto e Alice Volpi. Martine corre i 200 sui propri attuali livelli (28.88) mentre Alice nel giavellotto non riesce a far meglio di 18.42.
Le altre nostre fanciulle hanno invece gareggiato ad Imperia, ma questa è un'altra storia e il resoconto lo scriveremo a parte.

autore: Hermes Perotto

indietro

17 mag
2009

Tre valdostane ai CdS Liguri

Imperia 16-17 maggio. Mentre a Santhià erano impegnati i ragazzi della squadra maschile, ad Imperia sono scese in pedana, per i colori dell'Atletica Arcobaleno di Savona, Nicole Rat, Dalila Stevenin e Cristina Ratto.

Il contributo delle tre atlete è stato determinante per la classifica finale della prima fase che vede la società ligure migliorare di oltre 1000 punti il punteggio dello scorso anno. Una classifica questa che dovrebbe proiettare la squadra nella finale A3 facendo l'occhiolino alla finale A2.

Nicole RatSabato le prime a scendere in pedana nella gara di martello sono state Nicole Rat e Cristina Ratto. Per Nicole un lancio a 38.45 che le è valso il terzo posto e la conferma del minimo per i campionati italiani juniores. In pedana anche Cristina RattoCristina Ratto che ottiene la quinta piazza con 32.95. Sempre Cristina si è poi spostata sulla pedana del peso dove ha strappato un secondo posto con un lancio a 8.52.

DalilaDomenica troviamo invece una Dalila Stevenin in discreta forma capace di gareggiare su due pedane in contemporanea. Nel salto con l'asta valica l'asticella posta a 3.20 guadagnando il terzo posto finale. Piazzamento confermato anche nella gara di lungo con la misura di 5.35 e con qualche nullo di grande effetto.
DalilaIn contemporanea, sulla pedana del disco era impegnata Nicole Rat che soltanto all'ultimo lancio a disposizione è riuscita a piazzare la misura di 27.71 che le ha fatto scalare la classifica dal 6° al 2° posto finale.

*** il video ***

autore: Cristina Ratto

indietro

23 mag
2009

Bella trasferta in Francia per la Nocturne di Albertville

 Albertville 22 maggio. Un bel gruppetto di nostri atleti ha preso parte alla Nocturn'Express di Albertville, manifestazione che tende a consolidare i rapporti di amicizia con i nostri cugini d'oltralpe. Positivi i riscontri tecnici dei nostri atleti che portano a casa 3 vittorie e, soprattutto, 10 primati personali.
Nel programma pomeridiano dedicato ai più giovani registriamo le vittorie di Roberto Ravo sui 50 ostacoli ragazzi con il primato personale di 9.81 e di Sara Zuliani nel lancio del giavellotto ragazze ('personale' di 16.06). Nel getto del peso ragazze, Carol Peretto è 2ª con il 'personale' di 7.98, mentre sui 50m si migliora con 8.05 conquistando la 4ª posizione. Roberto realizza il proprio miglior risultato anche nel lancio del giavellotto (4° con 17.17), mentre Sara corre i 50m in 8.62 giungendo nona.
Fra le cadette Alessia Annovazzi è 2ª nel salto in lungo con il 'personale' di 4.41 e ancora 2ª nel salto in alto con la misura di 1.42. Molto bene anche Alessandra Ammoni che ottiene due quarti posti sia nel salto in lungo (limite personale di 4.27)che sui 50m ('personal best' di 7.68).
Luca Cresto, unico nostro cadetto in gara, ottiene il proprio 'personale' nel getto del peso con 5.06, mentre nel salto in lungo realizza la misura di 3.68.
Fra i più 'grandi' lo junior Soufiane Boukhlik corre i 400m sui propri attuali livelli (50.65) e conquista il primo posto assoluto. Peccato che un passaggio troppo veloce nei primi 200 metri gli abbia compromesso un risultato tecnico migliore. Per onor di cronaca, 5 minuti dopo, affronta a ritmo di 'defaticamento' gli 800m ottenendo comunque un onorevole 2° posto in classifica.
Bene anche Alex Bellocchia che corre i 100m in 11.86 ottenendo il diritto di correre poi la successiva finale alla quale però rinuncerà considerato che, nel frattempo, è sceso in pista sui 400m dove ha fatto registrare il proprio nuovo 'personale' di 54.94.
Le due 'liguri in prestito' Nicole Rat e Cristina Ratto sono invece state impegnate sulla pedana del lancio del martello: Per Nicole il lancio a 37.34 non evidenzia appropriatamente le sue attuali possibilità, mentre per Cristina il lancio a 32.12 costituisce soltanto un momento di divertimento perfettamente inserito nel contesto della manifestazione.

*** le foto ***

autore: Hermes Perotto

indietro

28 mag
2009

Soufiane Boukhlik migliora a Mondovì

Mondovì 27 maggio. Appuntamento infrasettimanale in terra monregalese alla ricerca delle giuste sensazioni di gara. Obiettivo raggiunto per Soufiane Boukhlik che migliora il proprio personale stagionale sugli 800m portandolo a 1.55.76.
Buona la sua condotta di gara, con passaggi regolari su ottimi ritmi; leggermente ancora deficitario il suo finale dove deve trovare le energie per piazzare la volata vincente.
Per l'altro nostro atleta in gara, Elven Prato, impegnato nel lancio del martello, una prova discreta, leggermente al di sotto delle sue potenzialità, pur restando su pregevoli livelli qualitativi (45.95) che gli consentono peraltro di aggiudicarsi nettamente la competizione.

*** le foto ***

autore: Hermes Perotto

indietro

30 mag
2009

Campionati Regionali - prima giornata

Donnas 30 maggio. La prima giornata dei campionati regionali, organizzata dal nostro club, doveva essere il festival della velocità, ma le condizioni atmosferiche hanno giocato un brutto scherzo ai numerosi atleti di fuori regione che si erano iscritti nella speranza di trovare le solite condizioni favorevoli. Temperatura piuttosto fresca e calma piatta intervallata da alcune folate di vento contrario hanno lasciato i centisti piuttosto delusi.

MartineIn campo femminile due atlete sono scese in pista portando a casa due titoli. L'allieva Martine Michieletto sui 100 metri agguanta oltre al titolo di categoria anche il nuovo primato personale con 13.77 (-0.4); mentre il titolo assoluto sul giro di pista è andato a Monica Ugonino al suo primo 400 dopo oltre due anni di sosta. Per Monica il riscontro cronometrico di 63.16, seppur lontano dai suoi tempi migliori, è molto incoraggiante.

SoufianePiù nutrita la presenza maschile dove si registrano due titoli assoluti e due juniores.
Il primo titolo assoluto lo conquista Soufiane Boukhlik sui 400 col tempo di 50.73 che conferma il buon stato di forma del giovane mezzofondista.
FedericoDopo pochi minuti arriva anche il secondo titolo per merito del triplista Federico Girodo Angelin che si laurea campione valdostano con un salto a 12.64 (+0.8)
StefanoTitolo juniores sui 100 metri per Stefano Cresto che si aggiudica il duello casalingo con Alex Bellocchia. Per Stefano un crono di 11.98 (-0.8) e per Alex un 12.06 (-0.5)
Ultimo titolo della giornata ce lo ha regalato Julien Pramotton nel lancio del disco (25.80), una gara per lui inusuale. Infatti il nostro ostacolista è ancora alle prese con un difficile recupero dopo una forte distorsione alla caviglia che lo ha costretto all'inattività per oltre 2 mesi. 

autore: Cristina Ratto

indietro

31 mag
2009

Campionati Regionali - seconda giornata

Donnas 31 maggio. Tutto il vento che era mancato nella prima giornata lo abbiamo ritrovato nella seconda. Un bel vento teso, ben oltre il consentito ha accompagnato le gare di velocità e di salto dando solo un po' di tregua verso la fine della manifestazione.
Per i nostri ragazzi il bilancio di questa seconda giornata conta cinque titoli e tre primati personali migliorati.

ElvenTitolo assoluto per Elven Prato nel martello con un lancio a 45.43, misura che non lo soddisfa completamente, ma che in questo particolare frangente è il massimo che si poteva ottenere. Elven si piazza poi al secondo posto nella gara di peso con un lancio a 11.67.
Titolo assoluto e primato personale nel salto in lungo per Stefano Cresto che aiutato da un vento leggermente superiore al consentito (+2.4) atterra a 6.32 precedendo il compagno di allenamenti Federico Girodo Angelin  (6.08).

SoufianeTitolo juniores per Soufiane Boukhlik che rinuncia a correre gli 800 metri per provare un 200 dove ottiene anche il primato personale (ventoso) di 23.42.

AlessandroArrivano poi anche due titoli allievi per merito di Alessandro Servalli nel lungo con il personale di 5.62 che lo ripaga della delusione patita nel salto con l'asta dove ha collezionato tre nulli alla misura di entrata e per merito di Davide Annovazzi che nel getto del peso sfiora il primato personale con un lancio a 11.12 per poi gareggiare nel lungo dove finisce al sesto posto con 4.70.

Nella velocità, sui 200 metri erano in gara anche Monica Ugonino, seconda con 28.06 e Alex Bellocchia quinto in 24.23.

Infine vittoriose ma senza titolo le nostre due atlete valdostane in forza all'atletica Arcobaleno. Dalila Stevenin nel salto con l'asta torna alle quote che le competono superando ampiamente la misura di 3.40, in contemporanea riesce poi a saltare anche sulla pedana del lungo dove all'ultimo salto piazza la sua zampata vincente con un 5.41 aiutato da un generoso vento a favore (+3.2)
La junior Nicole Rat si impone nel lancio del martello con 38.77 ed una serie di lanci oltre i 37 metri realizzati inserendo il quarto giro.

*** le foto ***

autore: Cristina Ratto

indietro

2 giu
2009

Soufiane Boukhlik 1° Junior al Meeting Nazionale di Mondovì

Mondovì 2 giugno. Al decimo Meeting di Primavera svoltosi a Mondovì bella prova per lo junior Soufiane Bokhlik impegnato sugli 800 metri. L'elenco iscritti alla gara era davvero di alto livello e Soufiane ha corso in seconda serie concludendo con il nuovo primato stagionale di 1.55.40.

La gara di Soufiane è stata piuttosto accorta con un passaggio prudente ai 400 in 57" ed un finale in progressione che ha fornito all'atleta buone sensazioni sul suo stato di forma. In definitiva un tempo decisamente interessante che gli ha consentito di agguantare la tredicesima piazza assoluta ed il primo posto di categoria.

Soufiane affronterà la sua prossima gara sugli 800 a Rieti inoccasione dei Campionati Italiani Juniores.

*** foto ***

autore: Cristina Ratto

indietro

13 giu
2009

Soufiane Boukhlik medaglia di bronzo ai campionati italiani juniores

Rieti 13 giugno. Il piazzamento che 'conta', quello atteso da tanto tempo, è finalmente arrivato per il nostro ottocentista Soufiane Boukhlik.
Una gara difficile, senza un vero e proprio favorito, con tutti gli atleti accreditati all'incirca delle stesse prestazioni e la classifica finale è lì a dimostrare che, in un batter di ciglia, si poteva salire sul podio come finire miseramente nelle retrovie.
Soufiane è stato bravo a gestire la propria prova, cercando di sfruttare la sua arma migliore: il rush finale e così è riuscito ad avere la meglio su tanti avversari, anche se ha dovuto attendere la rilettura del fotofinish per poter stringere fra le mani la tanto sospirata medaglia di bronzo.
Infatti, in un primo momento, la classifica ufficiale lo poneva al quarto posto e qui è entrata in gioco la sua allenatrice, Cristina Ratto, che - esperta di arrivi al fotofinish - è riuscita ad ottenere dal giudice il riesame dell'ordine d'arrivo e dove, immediatamente, veniva riconosciuta la giusta graduatoria.
È questo un risultato che premia il lavoro svolto da Soufiane, pur con i normali alti e bassi che caratterizzano un ragazzo di 19 anni e, soprattutto, premia la costanza e la fiducia che Cristina ha sempre avuto in lui, spronando, incitando, consigliando, arrabbiandosi e aiutando pazientemente Souf a svolgere - nel migliore dei modi possibili - il duro lavoro di preparazione.
Adesso che il risultato è arrivato non ci si deve assolutamente accontentare perché, da adesso in poi, si devono creare i presupposti per migliorare la prestazione tecnica e l'occasione sarà offerta dai numerosi meeting ai quali si deve assolutamente partecipare.
Bravissima anche Nicole Rat che riesce a ottenere il suo miglior risultato di sempre in un campionato italiano. Finalmente scesa in pedana con la giusta determinazione, scaglia il martello sfiorando i 39 metri (38.99) e si piazza al dodicesimo posto della classifica. Nicole, pur molto impegnata in questo periodo a preparare l'esame di maturità, rappresenta indubbiamente un pregevole esempio di grande serietà riuscendo ad essere contemporaneamente un'ottima studentessa e un'ottima atleta.
È doveroso segnalare che anche Nicole è seguita da Cristina Ratto e qui va sottolineato che - in questi tempi di 'vacche magre' - ad un tecnico che riesce a portare due atleti ai campionati italiani, ottenendo per entrambi un ottimo risultato gli vanno indubbiamente riconosciute doti di validissimo allenatore.

*** foto ***

autore: Hermes Perotto

indietro

24 giu
2009

Meeting giovanile a Novara, bravi i nostri atleti

Novara 23 giugno. Nel meeting giovanile svoltosi oggi a Novara i nostri giovanissimi atleti si sono comportati in maniera veramente egregia ottenendo ben 8 primati personali oltre ad una medaglia d'oro e a tre di bronzo.
Claire Challancin si aggiudica la gara di salto in lungo con il nuovo primato personale di 4.11, superando per la prima volta il 'muro' dei 4 metri; ottiene anche la sua miglior prestazione sui 60m con il tempo di 9.0.
Due terzi posti in classifica per Elena Jaccond sui 60m con il 'personale' di 8.4 e nel salto in lungo dove realizza la sua miglior prestazione con m 3.85.
Medaglia di bronzo per Roberto Ravo nel getto del peso con il 'personale' di 8.15. Ottima la sua prova anche sui 60hs dove però un errore della giuria lo penalizza arretrandolo di diverse posizioni rispetto al risultato esatto. La sua prestazione (11.6) rappresenta comunque la sua miglior prestazione.
Primati personali nel salto in lungo anche per la cadetta Giulia Arvat (3.38) e per il cadetto Alex Samoilenco (3.50).

autore: Hermes Perotto

indietro

24 giu
2009

Buona prova di Soufiane Boukhlik a Celle Ligure

Soufiane BoukhlikCelle Ligure 23 giugno. Appuntamento internazionale per il nostro Soufiane Boukhlik nel famoso meeting Arcobaleno organizzato dai nostri amici Cellesi, capitanati dal mitico Giorgio Ferrando.
Inserito nella prima delle due serie in programma, il nostro atleta si è ancora una volta saputo regolare bene, rispettando i giusti ritmi di gara. Peccato che abbia forse tardato un pochino a piazzare il suo spunto finale compromettendo un 'crono' sicuramente migliore del 1.55.31 che resta comunque un'ottima prestazione.

autore: Hermes Perotto

indietro

4 lug
2009

Seconda fase dei CdS a Torino: Piero Cassius record sulle siepi

Piero alla partenzaTorino 4 luglio 2009. Il caldo opprimente e un'elevata umidità hanno fatto da corollario alla prima giornata della seconda fase dei CdS. Le gare si sono svolte nel rinnovato stadio Nebiolo con pista e pedane di un colore azzurro che facevano sperare di essere in un'immensa piscina. E proprio dalla riviera delle siepi che arriva la prima bella notizia della giornata.

Piero Cassius, classe 70, torna a competere in pista sull'affascinante distanza dei 3000 siepi. Con una condotta prudente ed una bella progressione finale Piero ha portato a casa il sesto posto assoluto stabilendo con 11.16.38 il nuovo primato regionale master 35.

SoufianeAltra bella prestazione la sigla Soufiane Boukhlik sui 1500 dove si piazza al quarto posto con il nuovo primato personale di 4.02.55 ben 4 secondi al di sotto del minimo per i campionati italiani di categoria. Una condotta di gara un po' più coraggiosa avrebbe potuto condurlo a siglare il suo primo under 4'. Sicuramente ci saranno altre occasioni.

Un altro interessante progresso lo fa registrare anche Monica Ugonino che al suo secondo 400 della stagione migliora di 2 secondi e scende a 61"76 confermando che la strada intrapresa è quella giusta.

Alessandro ServalliPrimati personali sui 100 metri per l'allieva Martine Michieletto (13.71), per Alessandro Servalli nel giavellotto 800 gr con 27.14 e per lo junior Julien Pramotton nel disco da 2 kg. Proprio Julien torna in gara anche sulle barriere alte dopo il lungo stop per infortunio. Ancora molto indietro di preparazione ed ancora un po' dolorante chiude la sua gara in 18.97.

Infine, importante ai fini della classifica di squadra l'apporto di Andrea Servalli nel triplo con 12.15 e di Patrick Ugonino - sottratto per l'occasione alla sua principale attività sportiva, il calcio - sui 100 con 12.36.

*** foto ***

autore: Cristina Ratto

indietro

5 lug
2009

CdS 2009: obiettivo raggiunto!

Torino 5 luglio. Dunque obiettivo raggiunto! Non senza fatica siamo riusciti a completare in modo dignitoso il campionato di società 2009. La classifica finale ci vede al 10 posto tra le società maschili di Piemonte e Valle d'Aosta ed al secondo posto tra i club valdostani con 14206 punti. In campo femminile, dove in passato abbiamo riscosso grandi successi, nessuna velleità di classifica, ma solo alcune buone individualità.

Il miglior risultato della giornata è venuto dal "solito" Soufiane Boukhlik che nella sua gara, gli 800 metri, riesce ancora a migliorarsi portando lo stagionale a 1.54.65 e conquistando un ottimo secondo posto assoluto. L'obiettivo futuro sarà quello di migliorare il suo primato personale.

Sui 200 metri Patrick Ugonino doppia l'impegno di ieri correndo veramente forte i primi 140 metri per poi fare i conti con la mancanza di preparazione specifica e con un vento contrario di -1-1. Per lui un crono finale di 25.00.

Altro importante contributo ai fini della classifica lo hanno dato i nostri due runners. Ugo Perucca alla sua prima gara in pista si è cimentato sui 5000 metri ed in condizioni di caldo ed umidità davvero proibitive ha siglato il suo primato personale in 19.02.91. Piero Cassius dopo i 3000 siepi di ieri, per esigenze di punteggio, si è dovuto adattare a correre gli 800, una distanza certamente non adatta alle sue caratteristiche.

Infine un gradito ritorno in pista per Simone Lingeri, già nostro atleta e tecnico ed ora impegnato a tempo pieno a fare il papà. Sotto gli occhi della sua figlioletta Alice, Simone si è prestato a coprire l'ultimo punteggio richiesto per completare la classifica. Un grazie davvero a Simone e a tutti coloro che si sono spesi per raggiungere l'obiettivo!

In campo femminile due atlete sono scese in pista per correre i 200. Monica Ugonino corre in 27.35 migliorando di quasi un secondo il tempo ottenuto a Donnas durante i regionali. Mentre l'allieva Martine Micheletto stabilisce il nuovo primato personale con 28.55 migliorando il precedente stabilito a Santhià durante la prima fase.

*** foto ***

autore: Cristina Ratto

indietro

8 lug
2009

Alessia Annovazzi ed Elena Jaccond brave ad Alessandria

Alessandria 8 luglio. L'impegno dell'organizzazione del meeting internazionale Via vol Vento non ci impedisce di mettere nel debito risalto le buone prestazioni ottenute dalle due nostre giovanissime atlete Alessia Annovazzi ed Elena Jaccond impegnate nella seconda tappa del meeting regionale Alessandriatletica.
Alessia porta a casa due primati personali, il primo nel salto in lungo con la misura di 4.48 e il secondo nei 600m con 2.02.27. Elena si migliora invece nel vortex con 18.22 e nei 600m con 2.11.08.
Brave!

autore: Hermes Perotto

indietro

12 lug
2009

Via col... Vento anche per i nostri atleti

Donnas 12 luglio. Il meeting internazionale Via col... Vento, il grande spettacolo di atletica andato in scena oggi al "Crestella" di Donnas, ha dato modo anche ai nostri atleti di mettersi in bella evidenza.
Soufiane Boukhlik, Alessandro Servalli, Martine Micheletto, Roberto Ravo, Claire Challancin, Carol Peretto, Alessia Annovazzi, Simone Bottan, Alex Samoilenco e Elena Jaccond si sono distinti per le loro belle prestazioni in un contesto di grandi stelle dell'atletica internazionale.
Soufiane Boukhlik, unico dei nostri tesserati ad avere diritto a prendere parte al meeting internazionale, si è comportato in maniera egregia uguagliando il proprio personale stagionale sugli 800m (1.54.62), pur in condizioni atmosferiche non certo ottimali per il mezzofondo, con quel vento che ispira velocisti e saltatori, ma  che costituisce un vero e proprio 'muro' per chi deve affrontare il rettilineo opposto.
Il vento invece dà una bella 'spinta' alle gare riservate ai giovani e giovanissimi (EAP Future) dove troviamo il miglior piazzamento ottenuto per i nostri colori con il bravissimo Roberto Ravo che sale sul terzo gradino del podio dei 60m con il 'personale' di 8.84.
Alessandro Servalli è senza dubbio la graditissima sorpresa di questa giornata: il suo salto in lungo con la misura di 6 metri esatti non era sicuramente atteso e questo bel risultato, oltre a soddisfare pienamente l'atleta, fa enormemente piacere anche a tutti noi. Fra le allieve 'cresce' ancora Martine Micheletto portando il proprio limite a 13.41.
Sui 60 piani non si migliora statisticamente Elena Jaccond, ma sicuramente l'8.93 ottenuto oggi è realisticamente più valido dell'8.4 manuale ottenuto a Novara il 23 giugno scorso. Nella stessa gara invece Claire Challancin e Carol Peretto fissano il loro nuovo primato personale rispettivamente a 9.10 e 9.41 dimostrando una positiva crescita agonistica.
Migliorano, grazie anche alla generosità di Eolo, i loro 'personali' sugli 80m anche i cadetti Simone Bottan (12.04) e Alex Samoilenco (12.86) e la cadetta Alessia Annovazzi (11.31).
Un doveroso spazio anche per la nostra brava Dalila Stevenin che, come ormai tutti sanno, è in prestito anche quest'anno all'Atletica Arcobaleno Savona. In pedana nella più spettacolare delle gare in programma oggi, il salto con l'asta, dove abbiamo potuto ammirare i voli delle fenomenali atlete statunitensi e canadesi, supera con bella sicurezza i 3.20 per poi fallire veramente di un soffio la successiva misura di 3.40.

autore: Hermes Perotto

indietro

13 lug
2009

A Donnas un meeting di alto livello tecnico e spettacolare

Via col... VentoDonnas 13 luglio. Evento da festeggiare per il nostro sodalizio, organizzatore della riunione valdostana di atletica di maggior caratura, il Meeting internazionale “Via col… Vento” che con quella di domenica 12 luglio ha raggiunto la 14ª edizione, in una giornata assolata con le immancabili folate di vento che caratterizzano la zona.
Pur raggruppando le gare giovanili, nazionali ed internazionali nel solo pomeriggio, il programma è filato via liscio senza accumulare nessun significativo ritardo malgrado la presenza di circa 500 atleti-gara in rappresentanza di 27 nazioni oltre all’Italia.
Evento da festeggiare per l’Atletica Pont Donnas, organizzatrice della riunione valdostana di atletica di maggior caratura, il Meeting internazionale “Via col… Vento” che con quella di domenica 12 luglio ha raggiunto la 14ª edizione, in una giornata assolata con le immancabili folate di vento che caratterizzano la zona.
Pur raggruppando le gare giovanili, nazionali ed internazionali nel solo pomeriggio, il programma è filato via liscio senza accumulare nessun significativo ritardo malgrado la presenza di circa 500 atleti/gara in rappresentanza di 27 nazioni oltre all’Italia.
A conferma della crescita tecnica della manifestazione si registrano un record del circuito EAP (Europe Athlétisme Promotion), ben cinque nuovi primati dello stadio ed altri due eguagliati, sette primati personali e 20 primati stagionali per altrettanti atleti.
E’ stata un’autentica parata di stelle con atleti provenienti da ogni continente, parecchi dei quali con alle spalle presenze nei campionati del mondo e nelle olimpiadi.
Questi i nuovi primati:
Record EAP e del Meeting
- Asta donne per la statunitense Jillian Schwartz con 4.55 (prec. 4.40);
Record del Meeting
- Lungo donne per l’ukraina Oleksandra Stadnyuk con 6.72 (primato prec. 6.69);
- 800m uomini per lo statunitense Tyler Mulder in 1.48.92 (prec. 1.48.93);
- Lungo uomini per il francese Kafetien Gomis con 8.14 (prec.8.09);
- Disco uomini per il cubano Maikel Martinez Lois con un lancio di m. 64.86 (prec. 64.11);
Record del Meeting eguagliati
- Salto in alto per il finlandese Oskari Frösen con 2.28;
- 110hs per il canadese Jared MacLeod con 13.62;

Detto dei record, si segnala che tutte le gare in programma sono state di alto interesse e valore tecnico con ottime prestazioni anche per gli atleti da podio.
Nel disco maschile, alle spalle del cubano Martinez troviamo un Hannes Kirchler in grande forma capace di stabilire la miglior prestazione italiana dell’anno con un lancio a 63.11. Sopra i 60 metri altri 4 atleti. Si tratta del bielorusso Dzmitry Sivakov (61.69), del sud africano Hannes Hopley (61.56), del carabiniere Diego Fortuna (60.92) e dell’americano Karl Erickson (60.57).
Nel disco donne vittoria per l’olandese Monique Jansen con 57.61, secondo posto per l’azzurra Giorgia Baratella con 53.31.
Nell’asta donne, detto dei due nuovi primati stabiliti dalla statunitense Jillian Schwartz, troviamo al secondo posto la connazionale Becky Holliday con 4.45. Tra le italiane la migliore è stata con 3.90 Tatiane Carne (Fiamme Azzurre).
Anche le gare di salto in lungo hanno goduto delle condizioni climatiche particolarmente favorevoli.
Nel lungo donne vittoria e record all’ultimo salto per Oleksandra Stadnyuk  (UKR) con 6.72, piazza d’onore per la canadese Tabia Charles (6.44), terzo posto per la statunitense Erica Mclain (6.16) con Cinzia Nicassio, la migliore italiana, a 6.04.
Il salto in lungo uomini, particolarmente seguito dal folto pubblico in tribuna a scandire il ritmo agli atleti, vittoria e record per Kafetien Gomis (FRA) con 8.14, al secondo posto il belga Nicolas Stempnick (7.63), terzo il precedente detentore del record del meeting Mattia Nuara (7.48).
Avvincente anche la gara dell’alto uomini con il finlandese Oskari Frosen capace di eguagliare il record del meeting e record EAP con la misura di 2.28. Alle sue spalle il bahamense Barry Trevor con un salto a 2.24, terzo il russo Krivetskiy con 2.20.
Nelle corse un solo record del meeting abbattuto. Nella gara degli 800 uomini lo statunitense Tyler Mulder lima di un centesimo il precedente limite correndo in 1.48.92. Alle sue spalle il connazionale Emmen (1.49.23) ed il keniano Sawe (1.49.37).
Tra le donne ad imporsi è stata Laura Hermanson (USA) in 2.05.25 davanti a Marian Burnett (GUY) in 2.05.61; terza piazza per l’italiana Alessandra Finesso in 2.07.41.
Negli ostacoli alti ottima prestazione per Jarred MacLeod (CAN) con 13.62 (record del meeting eguagliato); secondo posto per Chris Thomas (USA) in 13.74, terzo posto per Karl Jennings (CAN) in 13.75.
In campo femminile, sui 100 ostacoli, vittoria per Nataliya Zabrodska (UKR) in 13.78 davanti alle italiane Alessandra Arienti ed Elisa Bettini rispettivamente in 13.80 e 14.09.
Sui 100 metri il solito vento generoso ha consentito alla statunitense Donita Harmon di correre in 11.42 precedendo la canadese Toyin Olupona (11.44) e l’ukraina Irina Shtangayeyeva (11.54). A ridosso del podio con lo stesso tempo di 11.74 le due atlete italiane Valeria Berrino (juniores) e Rita De Cesaris.
In campo maschile con vento sempre oltre la norma (+2.7) la vittoria va al brasiliano Rafael Ribeiro in 10.26 davanti al nigeriano Deji (10.35) ed al cileno Kael Becera. Quinto il carabiniere Alessandro Rocco con 10.41.
Vento regolare invece per i 200 uomini vinti dall’ivoriano Ben Youssef Meité in 20.71 davanti al Hamed Al-Bishi (KSA) in 20.74 e a Tshegofatso Meshoe (RSA) in 20.77. Primo degli italiani lo junior Diego Marani in 21.14.
Nei 200 donne, successo della canadese Adrienne Power in 23.12 (+3.1) che precede la vincitrice dei 100, la Harmon (23.42); terza Fallace Latosha (23.72). Tra le italiane la migliore è stata Manuela Gentili in 24.32 (+3.1).

*** tutti i risultati ***

*** le fotografie ***
(di David Mannarino)

autore: Hermes Perotto

indietro

25 lug
2009

bravi i nostri skyrunners alla gara del Crabun

Andrea BastrentazPont-Saint-Martin 25 luglio. La massacrante gara di 13Paolo Stevenin km in salita che da Pont-Saint-Martin porta al Mont Crabun, con un dislivello di oltre 2.300 metri, ha visto i nostri specialisti della corsa in montagna comportarsi in maniera veramente egregia.
Il migliore del gruppo è stato Andrea Bastrentaz che in poco più di due ore (2h06'34) ha coperto la distanza classificandosi al 17° posto. Ampiamente al di sotto delle 2h30' Davide Lazzarintroviamo anche Claudio Ferrari (2h21'12) che si piazza al 42° posto.
Poco più di 2h30' per Paolo Stevenin e Davide Lazzarin (rispettivamente 2h30'09 e 2h30'10) che giungono affiancati Marco Vacchieroal traguardo in 60ª e 61ª piazza.
2h50'19 il tempo infine di Marco Vacchiero, neo tesserato per l'occasione, che conclude la sua prova al 93° posto sui 134 partenti complessivi.

autore: Hermes Perotto

indietro

27 lug
2009

Sintesi TV del meeting 2009

Via col... VentoDonnas 27 luglio. Potete seguire la sintesi TV della 14ª edizione del Meeting internazionale di Donnas "Via col... Vento" direttamente sul sito web: www.stilecorsa.com
Il servizio è stato realizzato dalla redazione StileCorsa di Fontaneto d'Agogna (NO) che ringraziamo per il prezioso contributo fornitoci.

autore: Hermes Perotto

indietro

4 ago
2009

Andrea Bastrentaz al Trial du Tour de Fiz: 3° fra i veterani

Passy 2 agosto. 53 chilometri, 4100m di dislivello complessivi (e per fortuna che la gara è stata 'accorciata' per via del maltempo, altrimenti erano 65 i km previsti e 5300m il dislivello) questa è la carta di identità del Trial du Tour de Fiz alla quale ha preso parte il nostro bravissimo Andrea Bastrentaz che ha ottenuto un ottimo piazzamento (dodicesimo in classifica generale e terzo fra gli atleti 'veterani').
Per la cronaca la gara è stata vinta dal portacolori del Nepal Dawa Sherpa, vicecampione del mondo della specialità (che vediamo sul podio insieme al nostro Andrea).

autore: Hermes Perotto

indietro

6 ago
2009

Miglio di Pont-Saint-Martin: ottimo successo organizzativo

Luca MerliPont-Saint-Martin 6 agosto. Nona edizione del 'Miglio del Laura GuidettiCentro Storico' organizzata dal nostro club con la collaborazione della locale Pro Loco. 185 partecipanti suddivisi nelle varie categorie hanno dato vita ad una manifestazione interessante sotto il profilo tecnico, culminata con il nuovo record del percorso ottenuto dal portacolori della società E. Zegna, Nassim Davide MangarettoHaddoumi in 4'41"9.
Per i nostri colori si sono messi in particolare eAlessio Ferrarividenza gli esordienti Luca Merli, vincitore della sua categoria, Davide Mangaretto e Alessio Ferrari fra i maschietti e Laura Guidetti, Nicole Vacca e Milena Zarlottin fra le femminucce. Grazie a Nicole Vacca e Milena Zarlottinloro la classifica di società giovanile ci vede conquistare un ottimo terzo posto.
Nella categoria femminile, bella prova per Oriana Cimalando (quarta assoluta) e sorprendente sesto posto per Stephanie Praduroux. Fra gli uomini, assente purtroppo per motivi di lavoro Soufiane Boukhlik, il migliore è stato Ugo Perucca, ottimo quarto fra gli M45. Buone prove anche per Davide Lazzarin e Dario Boasso.

autore: Hermes Perotto

indietro

17 ago
2009

Usain Bolt: un fenomeno!

 

autore: Hermes Perotto

indietro

7 set
2009

Torna l'attività in pista: Monica Ugonino ancora in crescita

Monica UgoninoMondovì 7 settembre. Riprende, dopo la pausa estiva, l'attività in pista e registriamo con soddisfazione il miglioramento di Monica Ugonino che, impegnata sui 400m, fa registare un buon 1'00"77, abbassando di circa un secondo il suo precedente limite stagionale; per 'scaldarsi' corre anche i 100m dove ottiene il tempo di 13.51. Buona la ripresa anche per Nicole Rat che, nel lancio del martello, realizza la misura di 36.28 mentre nel disco ottiene la sua miglior prestazione stagionale con 28.77. In gara anche Alex Bellocchia che, pur senza allenamento, corre i 100m nel tempo di 12.29.

*** galleria foto ***

autore: Hermes Perotto

indietro

13 set
2009

Nicole Rat campionessa ligure

Nicole RatImperia 12-13 settembre. In un week-end ricco di impegni agonistici, spicca tra gli altri il risultato ottenuto da Nicole Rat ad Imperia in occasione dei Campionati Regionali Liguria.

Nicole, tesserata per l'atletica Arcobaleno di Savona, si è imposta nella gara di lancio del martello con la misura di 37.58 conquistanto il titolo regionale assoluto.

Impegnato in gara per i nostri colori c'era anche Elven Prato che al sabato ha disputato un'ottima gara di disco lanciando l'attrezzo a 35.15, mentre domenica si è cimentato nel martello con una prestazione di poco superiore ai 42 metri.

Prossimo impegno per Nicole e per Dalila Stevenin sarà la finale del CdS A3 in programma in provincia di Macerata il 26 e 27 settembre prossimi.

autore: Cristina Ratto

indietro

13 set
2009

Riparte l'attività giovanile con VerdAtletica

Ivrea 12 settembre. Dopo la lunga pausa estiva i nostri giovani atleti delle categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti sono tornati a calcare le piste e le pedane del Crestella per gli allenamenti.
Per loro il primo impegno agonistico è stato il Meeting VerdAtletica ad Ivrea.

Al momento non conosciamo ancora i risultati del Gioco Triathlon riservato agli Esordienti B e C per cui partiamo ad elencare le prestazioni della categoria Esordienti A.
Si sono cimentate nella gara di Triathlon (50 - vortex - 400) Corinne Challancin (17ª), Valentina Bretto (19ª) e Silvia Melada (23ª). La migliore sui 50 metri è stata Silvia con il tempo di 9.13; nel lancio del Vortex il lancio più lungo a 18.00 è stato di Corinne che ha anche ottenuto il miglior tempo sui 400 con 1.26.95.

Nel Triathlon Ragazze (60 - lungo - 600) erano impegnate Elena Jaccond e Carol Peretto. Elena ha chiuso le sue tre fatiche al sesto posto finale stabilendo il primato personale nel lungo con 3.90 e sui 600 con 2.09.33. Carol si è piazzata al 28° posto con il nuovo primato personale sui 600 (2.22.92)

Claire ChallancinSempre nella categoria ragazze nuovo primato personale sui 2 km di marcia per Claire Challancin con 14.38.10 ed un quarto posto finale.

Alessia AnnovazziUnica Cadetta in gara era Alessia Annovazzi che conquista un bel terzo posto nell'alto con 1.40 per poi correre gli 80 metri in 12.04.

Sui 300 cadetti avevamo in gara Simone Bottan 19° con 47.39 e Alexandru Samoilenco 21° con 54.07 che costituisce il suo primato personale.

Bel secondo posto per l'allieva Martine Michieletto sui 100 metri donne con un crono non esaltante e forse inficiato da qualche problema tecnico nel cronometraggio.

Tra gli Allievi in gara bella prova nel lungo per Alessandro Servalli che si piazza all'ottavo posto assoluto con la misura di 5.52.

Tra gli Juniores gareggia sui 100 Alex Bellocchia che ormai si allena gareggiando ed ottiene un 12.32 che non migliora la recente prestazione di Mondovì.

Monica UgoninoInfine tra i senior l'unica vittoria di giornata la ottiene Monica Ugonino che pare veramente in forte crescita in questo finale di stagione. Monica sui 400 ottiene un 60.38 che migliora ulteriormente il crono di Mondovì dando dimostrazione di essere pronta per il suo primo sub 60" di questa sua seconda carriera agonistica.

autore: Cristina Ratto

indietro

15 set
2009

Grande successo per il duathlon 5+13+2

Pont-Saint-Martin, 12 settembre. il Thermoplay TeamLa prima edizione del Duathlon 5+13+2 perfettamente organizzato dal Thermoplay Team ha riscosso un grande successo di partecipazione e di pubblico. 74 individualisti e 57 squadre per un totale di oltre 200 concorrenti impegnati in gara hanno dato vita ad una competizione di alto contenuto tecnico, pur mantenendo inalterata la sua caratteristica di evento promozionale.la partenza Fra i grandi nomi presenti va citata la partecipazione del campione mondiale juniores di corsa in montagna Xavier Chevrier che, ovviamente, non ha avuto rivali nella sua frazione iniziale di corsa sui 5 km.
La vittoria della gara individuale è andata a Rosario appena partitiBaratono, protagonista da anni del podismo canavesano, davanti a Marco Bethaz; fra le squadre in gara il successo è arriso invece al Team Baudin che ha avuto la meglio sull'Avis Ivrea.
Per i nostri colori ottima prestazione fra gli individualisti per Piero Cassius (sesto) e Paolo Stevenin (nono); seguono Claudio Ferrari (24), Roberto Bertone (47), Gualtiero Pavan (49), Roberto Enrietti (51) e Andrea Fabbris (65).il cambio
Da segnalare anche la presenza, nelle varie squadre, dei nostri tesserati: Remigio Badery, Stefania D'Amico, Paolo Drago, Roberto Gillio, Fabio Lazzaretti, Domenico Mazzitelli, Rosa Orlarey e Silvia Pomo.
La manifestazione è poi proseguita con un'ottima cena a base di 'asado argentino' e con musica e balli per un arrivederci al prossimo anno per rinnovare ancora  l'entusiasmo e la voglia di divertirsi attraverso lo sport.

 

autore: Hermes Perotto

indietro

27 set
2009

prima giornata Campionati regionali promozionali

il podio del lungo cadetteAosta 26 settembre. La prima giornata dei campionati regionali per le categorie cadetti e ragazzi ci ha portato due titoli: il primo per merito di Alessia Annovazzi che si è aggiudicata il salto in lungo cadette (col primato personale di 4.49) e il secondo ad opera del neo-tesserato Maurizio Zambon (personale di 9.67) che ha vinto la gara di getto del peso ragazzi.
Medaglie d'argento per Alessandra Ammoni (sempre nel salto in lungo cadette - primato personale di 4.46), per Elena Jaccond (60hs ragazze - personale di 11.38). ancora per Alessia Annovazzi (salto con l'asta cadette), per Carol Peretto (getto del peso ragazze) e ancora per Maurizio Zambon (salto in alto ragazzi - personale di 1.43). Medaglie di bronzo il podio dei 60hs ragazziper Roberto Ravo (60hs ragazzi - personale di 11.00) e per Elena Jaccond (alto ragazze).
Fuori dalla zona medaglie il cadetto Alex Samoilenco che comunque ottiene due primati personali nel salto in lungo e nel lancio del giavellotto).
Buone prove per gli esordienti A nel triathlon (60-vortex-lungo) che hanno visto in gara Valentina Bretto (6ª), Nicole Vacca (14ª), il neo-iscritto Gabriele Curatoli (8°) e Alessio Ferrari (12°).
Fra gli esordienti B/C che hanno preso parte al giocotetrathlon (ostacoli, lungo, lancio e resistenza), si sono messi in luce i bravi Martina Bottan, Davide Mangaretto, Gabriel Pitti e le 'new-entry' Liam Vigon e Stephanie Vacca.

autore: Hermes Perotto

indietro

27 set
2009

Finale nazionale CdS serie A3, bene le nostre atlete

Montecassiano 26-27 settembre. Le nostre atlete in prestito all'Atletica Arcobaleno Savona si sono ben comportate in questo week-end dedicato alle finali nazionali e hanno dato il loro contributo alla buona prova della squadra dei nostri amici liguri.
Nicole Rat, nel lancio del martello, ha realizzato la misura di 37.78, in linea con il proprio standard stagionale, mentre ha 'stupito' nel lancio del disco dove è stata capace di stabilire il suo nuovo primato personale con 31.54.
Dalila Stevenin supera, nel salto con l'asta, la misura di 3.30 (4ª posizione) e nel salto in lungo va appena oltre i 5m.
Annotazione anche per la nostra collaboratrice tecnica Luminita Bibic, appena rientrata dopo la maternità, che nella gara di marcia scende al di sotto dei 33 minuti pur senza una vera e propria preparazione.

autore: Hermes Perotto

indietro

1 ott
2009

seconda giornata campionati regionali promozionali

Aosta 27 settembre. Due titoli regionali di categoria anche nella seconda giornata, per merito ancora di Alessia Annovazzi, questa volta nel salto triplo, e di Alex Samoilenco che si aggiudica la gara di marcia.
Alessia ottiene anche la medaglia d'argento nel salto in alto, così come Simone Bottan nella gara dei 300 piani. Simone conquista anche la medaglia di bronzo nel salto in alto con il suo nuovo primato personale.
Fra i ragazzi medaglia d'argento per Maurizio Zambon sui 60 metri, mentre Carol Peretto ottiene il suo nuovo primato personale nel salto in lungo.
Per Claire Challancin due buone prove sui 60m e nel salto in lungo, non lontano dai propri limiti, mentre Sara Zuliani va molto vicina al proprio 'personale' nel salto in lungo. Elena Jaccond, affetta da una dolorosa periostite, riesce, zoppicando, a concludere i 60m ma deve purtroppo rinunciare al salto in lungo.

autore: Hermes Perotto

indietro

3 ott
2009

Alessia Annovazzi campionessa regionale di prove multiple cadette

Alessia AnnovazziAosta 3 ottobre. Alessia Annovazzi conquista una bella vittoria nella gara odierna dedicata alle prove multiple cadette; nelle cinque specialità che compongono il pentathlon, Alessia ha totalizzato 2.234 punti. Di rilievo, in particolare, la sua prova nel salto in lungo dove ottiene l'interessante misura di 4.65; molto brava anche nella gara ad ostacoli che conclude con l'ottimo crono di 14.10. Nel salto in alto, sebbene si dimostri in crescita rispetto alla settimana precedente, si deve accontentare della misura di 1.43. Discreta nel lancio del giavellotto (16.58), specialità che non le è assolutamente consueta, mentre nei 600 conclusivi, senza grossi stimoli da parte delle amiche-avversarie, si aggiudica la prova con il tempo di 2.14.82.
In gara fra i cadetti il nostro simpaticissimo Alex Samoilenco, un vero e proprio folletto tuttofare (collaboratore di giuria, aiuto allenatore e poi... anche... concorrente) che conquista la medaglia d'argento dimostrando grinta e tanta buona volontà.
il gruppoSolo due le nostre rappresentanti nella categoria ragazze, Carol Peretto e Elena Jaccond. Elena, ancora un po' sofferente per l'infiammazione alla gamba, mette comunque in evidenza le sue buone potenzialità soprattutto nelle gare di corsa, mentre Carol si dimostra in crescita dopo la lunga pausa estiva. Fra i ragazzi salutiamo invece con piacere il ritorno alle gare, dopo un lungo periodo di assenza, di Michael Cosentino.

*** le foto ***
*** i risultati completi ***

autore: Hermes Perotto

indietro

11 ott
2009

a Desenzano Alessia Annovazzi è super, bene Ammoni, Samoilenco e Bottan

Alessandra e AlessiaDesenzano del Garda 9-10-11 ottobre. Ai campionati italiani riservati alla categoria cadetti e cadette, Alessia Annovazzi, fresca campionessa regionale di prove Alessandramultiple, torna a cimentarsi nelle cinque specialità del pentathlon e si migliora nettamente di ben 570 punti, realizzando i propri primati personali anche negli 80hs, nel salto in lungo e nei 600m. Da sottolineare ancora che la nostra atleta oAlexttiene il miglior piazzamento fra tutte le valdostane in gara (14ª). Primati personali e, soprattutto, una bella esperienza anche per Alessandra Ammoni che si cimenta, per la prima volta, nel salto triplo dove ottiene un buon 8.55; Simoneper Alex Samoilenco che si migliora di oltre 4' sui 4 km di marcia e per Simone Bottan che corre i 300hs in 51.19.

autore: Hermes Perotto

indietro

11 ott
2009

A Celle Ligure ottimo Soufiane Boukhlik

Celle Ligure 10 ottobre. Celle Ligure 10 ottobre. Una pattuglia di nostri atleti, in maggioranza giovanissimi, ha preso parte al tradizionale Meeting dell'Amicizia che quest'anno è stato organizzato nella cittadina ligure. Complessivamente buoni i risultati con, in particolare, l'importante acuto di Soufiane Boukhlik che, nei 600m, ottiene la miglior prestazione italiana stagionale juniores correndo in 1.22.41 e sfiorando il record valdostano assoluto di 1.22.2 ottenuto nel 1993 dal nostro ex Luciano Magnin.
Molti i primati personali ottenuti dai nostri giovanissimi atleti della categoria ragazzi Maurizio Zambon (80 e 600m), Roberto Ravo (80 e 300m), Michael Cosentino (80 e 300m) e della categoria ragazze, Claire Challancin (80 e 600m) e Carol Peretto (80m).
Tornando alle categorie dei più grandicelli, da segnalare il pogresso lieve, ma costante di Martine Michieletto che ottiene il personale sugli 80m, mentre Elven Prato si ripropone sul suo standard stagionale nel getto del peso. Nicole Rat si dedica agli inusuali (per lei) lanci del giavellotto e del peso con il solo obiettivo di divertirsi mentre per i due allievi Davide Annovazzi e Alessandro Servalli resta la piacevole soddisfazione di una bella giornata trascorsa al mare.

autore: Hermes Perotto

indietro

17 ott
2009

Daniele Vallino alla Torino Saint-Vincent

partenzaSaint-Vincent 17 ottobre. Daniele Vallino ci teneva in particolar modo a partecipare alla 100 km Torino Saint-Vincent, riproposta quest'anno in una veste ufficiale con percorso omologato e valido per le graduatorie nazionali. La sua è stata una gara positiva conclusa poco sopra le 7 ore. Lasciamo alle sue parole la cronaca della gara.

Al di là dei "miseri" 488 pt. corrispondenti al risultato, sono soddisfatto
della gara. D'altra parte aveva un dislivello positivo di 970 m! Ringrazio Silvia e i suoi, che hanno svolto il servizio da ammiraglia in modo eccellente, sempre puntuali con cambi di maglia, occhiali, luci frontali, asciugamani, ...

30 kmHo condotto la gara come volevo, viaggiando già dall'inizio su ritmi che mi facessero consumare soprattutto grassi (nell'ultra è fondamentale, in quanto durante la corsa non riesci a riempire le scorte di glicogeno del fegato, una volta vuote). E la tentazione di accelerare è forte, quando pensi "sto correndo a velocità da nonno...". Stavolta ho vinto la tentazione, e sono arrivato con il corpo e la testa giusta al fatidico cartello dei 42,195 km, col pensiero "ok, abbiamo finito il riscaldamento".

48 kmInfatti nella salita di Alice ho guadagnato posizioni, e poi ho ripreso quasi con lo stesso ritmo iniziale. Ero proiettato verso un 9h40', che su quel percorso sarebbe stato super. Solo a Bard (poco prima del km 80) ho avuto un po' di crisi, superata fortunatamente al ristoro del km 85. Dove non possono + le gambe...

Mi sono tolto l'ultima soddisfazione correndo lungo la Mongiovetta, dove ho
guadagnato l'ultima posizione, per poi chiudere in progressione fino all'arrivo.

70 KmChe posso dire? Un bel finale di stagione; per la prossima, cercheremo di mettere a punto la gestione degli ultimi km, inserendo qualche lunghissimo e qualche allenamento a vuoto in più, e limitando le gare-obiettivo a un paio di 100km, trattando le altre solo come allenamento.

autore: Cristina Ratto

indietro

18 ott
2009

campionati di staffetta ad Aosta

il Gruppo Aosta 17 ottobre. La giornata caratterizzata da un clima pressoché invernale non ha impedito lo svolgimento di questa manifestazione dove entusiasmo e voglia di divertirsi non sono certamente mancati. Due le vittorie per le nostre la 3x800 ragazziformazioni: la staffetta 3 x 800 ragazzi che si aggiudica il titolo regionale con Michael Cosentino, Roberto RavoMaurizio Zambon e la 4x50 esordienti maschi con Dominique Zambon, Davide Mangaretto, Gabriele Curatoli e Luca Merli.la 4x100 ragazze
Secondo posto in classifica per la 4x50 esordienti C con Simone Borgato, Valentin Stoica, Alberto Belluco e Liam Vigon; terzo gradino del podio per la 4x100 ragazze con Claire Challancin, Giulia Curatoli, Carol Peretto ed Elena Jaccond e quarto posto per la 4x50 esordienti femminili con Milena Zarlottin, Valentina Bretto, Silvia Melada e Martina Bottan. Gabriel Pitti rimane senza squadra, ma corre comunque la gara in una formazione mista.

*** galleria foto ***
 

autore: Hermes Perotto

indietro

25 ott
2009

il meeting di Halloween baciato dal sole

gruppoIvrea 25 ottobre. Una giornata splendida, calda e soleggiata ha fatto da contorno all'edizione 2009 del meeting di Halloween, manifestazione superpromozionale che da anni viene riproposta a fine stagione per il divertimento di grandi e piccini, con sfide (si fa per dire) atletiche, rigorosamente mascherati (quasi tutti) in sintonia con l'evento.
Il nostro gruppo composto quasi esclusivamente da 'spiriti' e 'folletti', ad eccezione del 'vampiro' Daniele Vallino che, in qualche modo, doveva recuperare dopo le fatiche della Torino/Saint-Vincent, era guidato da due streghe d'eccezione: Marina Fey (diplomata all'istituto di arti magiche) e Cristina Bertino (neo istruttrice di incantesimi).
Tutti bravissimi nell'affrontare i quattro giochi proposti (gioco-velocità, gioco-salto in alto e due giochi-lancio) i nostri giovanissimi si sono destreggiati nel migliore dei modi. Fra i più piccoli abbiamo visto all'opera Francesca Gino, Stephanie Vacca, Liam Vigon e Alberto Belluco; poi i più grandicelli Martina Bottan, Dominique Zambon, Gabriel Pitti e Davide Mangaretto; e per finire i 'quasi grandi' Valentina Bretto, Nicole Vacca, Luca Merli e Pierre Brunet.
Al termine delle prove, scorpacciata di dolci e di leccornie varie preparate dalle amorevoli mani delle numerose mamme presenti.

*** tutte le foto *** 

autore: Hermes Perotto

indietro

4 nov
2009

19° Congresso EAP

Pont-Saint-Martin 4 novembre. Come ogni anno ad inizio novembre una nostra delegazione partecipa all'annuale congresso Europe Athlétisme Promotion. La particolarità 2009 è che ad organizzarlo siamo proprio noi.
Il 19° congresso si svolgerà nella prestigiosa sede della Comunità Montana, il castello Baraing, sabato 7 e domenica 8 novembre.

Saranno presenti delegazioni provenienti da Francia, Svizzera, Spagna, Belgio, Olanda e Gran Bretagna in rappresentanza delle 17 tappe del circuito EAP.
Il congresso sarà presieduto dal sig. Noël Levêque e dai due vice presidenti Giorgio Ferrando e Pablo Cassina.

Un doveroso ringraziamento va alla Presidenza del Consiglio regionale che ci ha sostenuto nell'organizzazione così come alla Comunità Montana Monte Rosa ed alle amministrazioni locali di Pont-Saint-Martin, Donnas e Pontboset.

autore: Cristina Ratto

indietro

8 nov
2009

19° Congresso EAP: un successo organizzativo

Pont-Saint-Martin 8 novembre. Si è svolto nei giorni di venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 novembre il 19° Congresso EAP. Per il 2009 la sede designata era Donnas ed è spettato al nostro club, l’Atletica Pont Donnas, fare gli onori di casa.
Per motivi logistici il congresso si è svolto presso il castello Baraing a Pont-Saint-Martin, sede anche della Comunità montana Monte Rosa.

I lavori del congresso si sono aperti sabato mattina con un intervento del Presidente del Consiglio regionale Albert Cerise che ha dato il benvenuto alle delegazioni provenienti da Francia, Svizzera, Spagna, Belgio, Olanda e Gran Bretagna.

Nel corso della giornata si è definito il calendario dei meeting 2010 che saranno 17 e si svolgeranno nel periodo gennaio – agosto 2010.
Questo il calendario 2010: 

MEETING

DATA

TIPO

MONDEVILLE (FRA)

30/01/2010

INDOOR

DOUR (BEL)

13/02/2010

INDOOR

PAVIA (ITA)

09/05/2010

OUTDOOR

PALAFRUGELL (ESP)

29/05/2010

OUTDOOR

VALBONNE (FRA)

05/06/2010

OUTDOOR

GENEVE (SUI)

12/06/2010

OUTDOOR

HEROUVILLE (FRA)

16/06/2010

OUTDOOR

BILBAO (ESP)

19/06/2010

OUTDOOR

NIVELLES (BEL)

26/06/2010

OUTDOOR

NAMUR (BEL)

30/06/2010

OUTDOOR

BIELLA (ITA)

02/07/2010

OUTDOOR

HEXHAM (GBR)

03/07/2010

OUTDOOR

CHAMBERY (FRA)

04/07/2010

OUTDOOR

CELLE LIGURE (ITA)

08/07/2010

OUTDOOR

DONNAS (ITA)

10/07/2010

OUTDOOR

ALBERTVILLE (FRA)

12/07/2010

OUTDOOR

AMSTERDAM (NED)

07/08/2010

OUTDOOR

All’ordine del giorno anche l’analisi delle statistiche di partecipazione e punteggi IAFF di ciascun meeting; l’intervento di ciascun delegato che ha tracciato un breve bilancio del proprio meeting e la designazione delle sedi dei prossimi congressi:

• 2010 in Belgio a Dour
• 2011 in Francia a Valbonne
• 2012 in Belgio a Namur
• 2013 in Gran Bretagna a Newcastle
• 2014 in Olanda ad Amsterdam.

I lavori si sono poi conclusi domenica mattina con la revisione e la ratifica dei vari articoli del regolamento del circuito.

Il congresso è stato un’occasione per rafforzare il rapporto di amicizia e collaborazione tra tutti i componenti del circuito ed è con orgoglio che il nostro club ha incassato i complimenti per l’ottima organizzazione ed accoglienza da parte di tutti gli intervenuti.

Per concludere una nota di colore: molto apprezzata da tutti i delegati l’iniziativa dell’organizzazione che ha previsto delle occasioni di visita culturale al Forte di Bard e ha guidato i convenuti in un percorso eno-gastronomico che ha coinvolto i comuni di Pont-Saint-Martin, Donnas, Bard, Pontboset ed Arnad.

*** immagini fotografiche ***

autore: Cristina Ratto

indietro

29 nov
2009

Festa dell'Atletica Valdostana

SoufianeAosta 28 novembre. Torna la festa dell'Atletica valdostana dopo un anno di pausa. Al palaindoor di Aosta sono stati premiati gli atleti della nostra regione che meglio si sono espressi nelle due stagioni agonistiche 2008 e 2009.

Anche tra in notri tesserati vi erano atleti premiati. Un grazie va a coloro che hanno onorato la festa con la loro presenza; un po' di rammarico invece per coloro che non si sono invece presentati a ritirare il premio.

Pluripremiati nella categoria Juniores Nicole Rat per la partecipazione ai Campionati italiani e per il Record Valdostano Juniores ed Assoluto di martello e Soufiane Boukhlik per il bronzo conquistato quest'anno a Rieti.

Non vanno però dimenticati tutti i "piccoli" del trofeo giovanile. Ecco di seguito tutti i premiati:

Cadetti/e
Annovazzi Alessia
Samoilenco Alexandru

Esordienti
AMMONI BENEDETTA
BOTTAN MARTINA
CHALLANCIN ALICE
CHALLANCIN CORINNE
CURATOLI GABRIELE
MANGARETTO DAVIDE
MELADA SILVIA
MERLI LUCA
PITTI GABRIEL
VACCA NICOLE
ZAMBON DOMINIQUE
ZARLOTTIN MILENA
BRETTO VALENTINA
FERRARI ALESSIO

Juniores M/F
Bellocchia Alex
Boukhlik Soufiane
Cresto Stefano
Girodo Federico
Pramotton Julien
Rat Nicole
Servalli Andrea

autore: Cristina Ratto

indietro

25 dic
2009

Auguri a tutti!

Auguri 

autore: Hermes Perotto

indietro

In evidenza

Inaugurazione nuova pista Stadio Crestella

Inaugurazione nuova pista Stadio Crestella
DONNAS  12/10/2019
Inaugurazione della nuova pista e campionati regionali staffette

risultati

campionati regionali ragazzi

campionati regionali ragazzi
DONNAS  13/10/2019
manifestazione valida per i campionati regionali ragazzi con gare di contorno

risultati