Stagione 2005

commenta commenta notizia
Segnala su Facebook

16 ott
2005

Julien Pramotton campione regionale di Pentathlon

** foto 15/10  ** foto 16/10  **

Julien in azioneAosta 16 ottobre. Con la due giorni dei campionati regionali di prove multiple si chiude la stagione della pista anche se ricordiamo che in programma c'è ancora l'ormai famoso meeting di Halloween (gara promozionale). Questi i verdetti pervenuti dal campo. Julien Pramotton si laurea campione valdostano cadetti di Pentathlon grazie a ben 4 primati personali su cinque gare. Il punteggio finale di 2803 che costituisce anche il primato sociale è scaturito da un ottimo 15.0 sui 100h, 1.64 nel salto in alto, 28.57 nel giavellotto, 5.33 di lungo e 3.10.4 sui 1000 metri finali. Medaglia di bronzo per Manuel Challancin con 2194 punti frutto di un 15.7 sui 100hs (nuovo primato personale), 1.50 di alto (p.b.), 26.02 nel giavellotto (p.b.),  4.25 nel lungo e 3.14.3 sui 1000. Federico Girodo si deve accontentare del quarto posto scontando qualche errore di troppo nel salto in alto. Chiude con 2146 punti (16.7 p.b. - 1.60 - 24.26 p.b. - 5.40 - 3.38.4). Alle sue spalle si conferma in crescita anche Stefano Cresto che migliora i suoi primati sugli ostacoli, nell'alto e nel lungo e sui 1000 chiudendo la sua fatica a 1949 punti (16.0 - 1.50 - 22.97 - 4.81 - 3.38.4).
DéniseNella categoria cadette terzo posto finale, ma argento valdostano per Dénise Nones con 2391 punti che lasciano un leggero amaro in bocca al su tecnico Simone Lingeri alla luce delle grandi potenzialità dell'atleta che si scontrano ancora con qualche piccola incertezza e mancanza di fiducia nei propri mezzi (15.5 - 1.35 - 18.50 - 4.77 - 2.11.6). Quarto posto (3° regionale) per Alice Volpi con 2233 punti che potrà  sicuramente migliorare il prossimo anno in quanto Alice è al suo primo anno di categoria; per lei primato personale sugli 80h e nell'alto (16.6 - 1.30 - 20.46 - 3.99 - 1.59.5). Quinta Nicole Bonin con 1773 punti (15.1 - 1.20 - 14.14 - 3.82 - 2.17.0) che presentatasi con l'obiettivo di migliorare il suo fresco primato sugli 80hs ha dovuto desistere a causa di una forte contusione al ginocchio. Infine sesto posto per Elisa Balagna con 783 punti, un bottino compromesso da tre errori alla misura di entrata nel salto in alto. 

autore: Cristina Ratto

commenta commenta notizia

vedi tutte le news del 2005

indietro

In evidenza

Destina all'Atletica Pont Donnas il tuo 5 x 1000

Destina all'Atletica Pont Donnas il tuo 5 x 1000
  15/02/2021
È facile, non costa niente, basta indicare nella tua dichiarazione dei redditi il numero di codice fiscale 01072270075