Notizie stagione 2020

5 gen
2020

Si inizia il 2020 con il cross

Rivarolo 5 gennaio. In una bella giornata di sole si è aperta ufficialmente la stagione 2020 con il 5° Cross del Malgrà a Rivarolo Canavese. Cinque in nostri rappresentanti che si sono cimentati in questo bel cross intorno al castello del Malgrà, tra le salite e le discese del percorso.
Niccolò Giovanetto e Diego Yon hanno fatto una gara in coppia, alternandosi e tirandosi a vicenda, per concludere i 6 km con il tempo di 21:06, rispettivamente al 17esimo e 18esimo posto assoluto, ma al terzo e secondo piazzamento di categoria. Efficiente e consistente la loro prova, sempre in spinta e regolare. Alessio Turino invece ha concluso la sua prova in 24:13, al quarto posto tra gli allievi. Per lui, neo-allievo, era la prima esperienza sui 6 km, partenza un po' troppo spavalda e ultimi due chilometri in sofferenza. Se saprà gestire meglio la gara, il risultato finale ne beneficerà.
Due le nostre rappresentanti a livello femminile. Camilla Villanese, sui 4 km del percorso, ha tenuto un buon ritmo che l'ha portata a concludere la prova in 17:13, 23esima assoluta, ma seconda tra le allieve. Camilla è stata determinata nell'affrontare le salite del percorso e la sua corsa è parsa meno 'corta' dell ultime uscite. Infine tra le cadette, Sara Ed Dandaoui ha terminato i 2 km in quinta posizione, con il tempo di 7:46.
Buoni i riscontri di questa prima prova stagionale, ma come si dice....l'appetito vien...correndo!

autore: Hermes Perotto

indietro

13 gen
2020

Buono l’inizio indoor

Aosta 12 gennaio. Il meeting Sprint&Hurdles segna l’inizio dell’attività indoor del 2020 e mette in evidenza buone prestazioni per i nostri atleti, con tanti miglioramenti e con alcuni piazzamenti di rilievo.
La manifestazione, iniziata al mattino, è proseguita per tutto il giorno ed ha visto impegnate tutte le categorie, dagli esordienti 5 fino agli assoluti.
Fra gli esordienti 5, molto bene Emanuele Turino, Martino Domatti, Paolo Bosonin, Nicolò Bertino e Leonardo Domeneghetti.
Fra gli esordienti 8, bravissimi Alessandro Bertucci e Hafsa Abouchadi.
Fra gli esordienti 10, ottime prove per Miriam Colosimo, Carlotta Giovanetto, Alessia Colosimo, Cecilia Lazzarin, Annachiara Rolfini, Emanuele Dherin e Damiano Brulard.
Per la categoria ragazzi, ottimo Pietro Camosso, vincitore dei 60 ostacoli. Molto bravi anche Valerio Bonin, Amedeo Iorio, Alice Lingeri, Anna Dherin e Carmela Mazzarello.
Fra i cadetti, Luca Cipriano ottiene il miglior piazzamento; Francesca Bastrentaz si migliora e fanno il loro esordio con i nostri colori Emilie Nice Marra, Riccardo Vercellin e Federico Cafasso. In gara anche Aurora Gamba che ottiene il proprio ‘personale’ indoor.
Nella categoria allievi, il miglior piazzamento è di Davide Vinante sui 60 ostacoli (con primato personale). Miglioramenti per Gaia Giussani, Aurora Bisone, Fabienne Brunod, Silvia Paris e Rhemy Jeantet.
Infine, per la categoria assoluta, buona prova per lo studente di ingegneria informatica Nicolò Fasulo che conquista la finale sui 60m, nonostante le grosse difficoltà per potersi allenare.

autore: Hermes Perotto

indietro

20 gen
2020

Campionati regionali assoluti: Nicolò Fasulo si conferma al vertice

Aosta 18 e 19 gennaio. I campionati regionali indoor per le categorie assolute vedono Nicolò Fasulo aggiudicarsi il suo quinto titolo sulla distanza dei 60m piani (ad eccezione del 2018, infortunato, Nicolò ha vinto nel 2015-2016-2017-2019-2020).
Buone prove per le allieve Gaia Giussani (primato personale nel lungo, per la prima volta oltre i 5 metri), Denise Isabel (nuovamente al di sopra dell’1.55), Aurora Bisone (primato personale uguagliato), Fabienne Brunod (primato personale indoor sia nel lungo che nel triplo), Silvia Paris (primato personale di salto in lungo e di salto triplo) e per l’allievo Rhemy Jeantet (primato personale sui 60m e nel salto in lungo indoor) che rivedremo tutti nel prossimo weekend, nei campionati riservati alla loro categoria.
Con piacere abbiamo rivisto in pedana anche la 'nostra' Corinne Challancin che si è aggiudicata, senza problemi, la gara del salto triplo donne (fuori classifica per il titolo).

autore: Hermes Perotto

indietro

26 gen
2020

Campionati regionali allievi: titoli per Rhemy Jeantet, Denise Isabel e Fabienne Brunod

Aosta 25 e 26 gennaio. Weekend dedicato ai campionati regionali per la categoria allievi. Si aggiudicano i titoli Rhemy Jeantet , autore di una doppietta (salto in alto e salto in lungo), Denise Isabel (salto in alto) e Fabienne Brunod (salto triplo).
Medaglie d’argento per Gaia Giussani (60 e lungo) e per Silvia Paris (triplo) e medaglie di bronzo ancora per Fabienne Brunod (lungo) e Rhemy Jeantet (60m) e per la neo tesserata, al suo esordio agonistico, Alessia Juglair (getto del peso).
Buona prova per Aurora Bisone che ottiene il ‘personale’ sui 60m.
In gara anche la promessa Nicolò Fasulo che sui 60m extra campionato si aggiudica la gara.

autore: Hermes Perotto

indietro

26 gen
2020

Cross della Pellerina: Diego Yon si aggiudica la gara allievi

Torino 26 gennaio. Mentre i compagni di squadra sono impegnati nelle gare indoor, i mezzofondisti continuano a ‘divertirsi’ con le corse campestri.
Nel cross della Pellerina, bella vittoria per Diego Yon fra gli allievi, autore di una convincente prova, condotta sempre al comando. Alessio Turino, sempre fra gli allievi, conclude al settimo posto.
Buona prova anche per Niccolò Giovanetto che si classifica al quarto posto fra gli juniores.

autore: Hermes Perotto

indietro

9 feb
2020

Campionati regionali cadetti: ad Aurora Gamba il titolo regionale di salto triplo

Aosta 8 e 9 febbraio. Questo fine settimana ha visto gli atleti della categoria cadetti gareggiare per contendersi il titolo regionale. Per i nostri colori l’unico titolo regionale è stato conquistato da Aurora Gamba nel salto triplo che, alla sua prima gara in questa specialità ottiene un’interessante prestazione. Aurora si è migliorata anche sui 60m ottenendo la medaglia d’argento.
Molto bene anche Luca Cipriano sui 60m. che si migliora sia in batteria, sia in finale, portando a casa la medaglia d’argento.
Medaglia di bronzo sabato per Francesca Bastrentaz sui 60m, ma i sintomi dell’influenza che l’hanno costretta al forfait alla domenica, non le hanno permesso di essere nelle condizioni migliori per un miglioramento cronometrico.
Positiva prova per Federico Cafasso che, sui 60m, ottiene il primato personale.

autore: Hermes Perotto

indietro

9 feb
2020

Interessante trasferta a Padova per i nostri allievi

Padova 8 e 9 febbraio. Il Palaindoor di Padova, una delle due strutture in Italia che ospita una pista con l’anello di 200m (l’altra è Ancona) e che permette di svolgere gare di corsa superiori ai 60 metri, è stato la meta di un gruppetto di nostri atleti allievi in cerca di utili esperienze.
Positivi risultati per tutti ed in particolare per Rhemy Jeantet, Diego Yon, Aurora Bisone e Alessio Turino che migliorano i propri limiti personali.
Rhemy, nel salto in lungo, supera la misura di 6.23 migliorandosi di 5 cm rispetto al suo precedente primato; Diego sui 3000m si migliora di oltre 11 secondi, portando il proprio record a 9’43”07; Aurora si migliora sui 200m di un paio di centesimi, nonostante la difficoltà di correre su una pista sopraelevata ed infine Alessio registra i suoi primi ‘personali’ sugli 800m e sui 1500m.
In gara anche Camilla Villanese, impegnata sugli 800m e sui 1500m e Denise Isabel, in gara nell’alto e sui 200m. Per loro prestazioni in linea con gli attuali standard di rendimento.

autore: Hermes Perotto

indietro

17 feb
2020

Campionati regionali ragazzi: Alice Lingeri e Pietro Camosso si aggiudicano i titoli di categoria

Aosta 16 febbraio. L’ultima gara valida per assegnare i titoli regionali indoor ha visto impegnate le categorie ragazze e ragazzi. I nostri atleti Alice Lingeri e Pietro Camosso si sono laureati campioni regionali, rispettivamente nel salto in lungo e sui 60 ad ostacoli.
Buone prove anche per Anna Dherin (medaglia di bronzo sui 60 ostacoli e quarta nel salto in lungo); Valerio Bonin (medaglia d’argento sui 60 piani e nel getto del peso); Enea Perfetti (medaglia di bronzo nel salto in lungo e quinto sui 60 ad ostacoli); Amedeo Iorio (quarto nel getto del peso e sui 60 ostacoli) e Paolo Mattioni, alla sua prima esperienza di gara (sesto sui 60 piani e nel getto del peso).
Bravi tutti per le buone prestazioni e per i miglioramenti ottenuti.

autore: Hermes Perotto

indietro

10 mar
2020

sospensione dell'attività

Donnas 10 marzo. (in aggiornamento) Si comunica che, per motivi legati al dovere di contribuire ad evitare il diffondersi del contagio, l'attività di allenamento di atletica leggera di tutte le categorie non avrà luogo né in palestra, né al campo. Gli atleti delle categorie dagli allievi in poi concorderanno con i propri allenatori possibili attività individuali da svolgere presso le proprie abitazioni. Sarà nostra cura comunicare la ripresa dell'attività appena sarà possibile.

 

autore: Hermes Perotto

indietro

13 mar
2020

... e sono solo tre giorni

Donnas 13 marzo. Sono passati solo tre giorni, ma sembrano molti di più. Tre giorni di libertà condizionata, rinunciando a tutte quelle abitudini che, a volte, ci sembravano anche un po’ noiose e ripetitive e che, ora, ci appaiono così importanti.
Per me che, alle cinque del pomeriggio, mi preparavo per ‘andare al campo’, devo rinunciare ad una abitudine che, forse, era diventata un rito. Incontrare i vari gruppi che si accingevano ad iniziare l’allenamento, scambiare qualche parola con i vari allenatori, qualche battuta scherzosa con i ragazzi e poi vederli faticare sorridendo oppure scherzare fra di loro mentre – più o meno convinti – cercavano di mettere in pratica gli insegnamenti loro impartiti, era un momento estremamente piacevole che mi manca veramente molto.
Mi auguro che tutti i ragazzi e i loro tecnici stiano bene, così come anche tutti i loro familiari. Mi auguro che tutto questo passi il più in fretta possibile e che si ritorni alla normalità. È sicuramente un’esperienza di vita, un’esperienza di cui avremmo fatto volentieri a meno, ma tant’è… ci stiamo passando e dobbiamo cercare di cogliere tutto quello che di positivo ci può essere: riscoprire e rendersi conto del valore dell’amicizia, della collaborazione, dell’affiatamento, della stima, della necessità di crescere ed imparare. L’importanza di tutte quelle cose che riteniamo ovvie e normali e di cui non sappiamo sempre cogliere la loro eccezionale valenza.
Cerchiamo di venirne fuori nel miglior modo possibile, innanzitutto con la salute e poi con una sempre maggior consapevolezza di quelli che sono i veri valori della nostra esistenza.
Hermes

autore: Hermes Perotto

indietro

18 mag
2020

si riparte con... cautela

Donnas 18 maggio. Dopo circa due mesi e mezzo di forzata inattività, oppure - in alcuni casi - di attività ridotta, da questa settimana riprendono gli allenamenti per le categorie da cadetti in poi. L'attesa si prolunga ancora per la categoria ragazzi, mentre per gli esordienti - probabilmente - se ne riparlerà più avanti (settembre?). La ripresa dovrà sottostare a regole ben precise che tutti dovranno osservare, affinché siano evitati i rischi di eventuali contagi. 
L'ingresso al campo dovrà avvenire individualmente e non in gruppo e la stessa cosa vale per l'uscita.
Tutti sono obbligati ad indossare la mascherina all'entrata e all'uscita dall'impianto (non durante l'attività).
Ciascun atleta dovrebbe portarsi uno zainetto contenente il necessario e che andrà posizionato in una zona lontana almeno 1 metro da quella del compagno. Sono a disposizione dei contenitori individuali numerati per riporre lo zainetto e altri oggetti individuali. Ciascuno utilizzerà sempre lo stesso contenitore.
L'attività si svolgerà osservando una distanza interpersonale di almeno 2 metri.
I tecnici e gli allenatori cureranno di far svolgere le varie prove di corsa veloce utilizzando le corsie 1-3-5 oppure 2-4-6; le prove di corsa lunga devono evitare che gli atleti corrano in scia fra di loro.
Dopo ciascun salto sulla pedana del 'lungo', la sabbia andrà accuratamente sistemata (...ma questo lo facevamo già prima), mentre chi pratica il salto in alto dovrebbe portare con sé un vecchio lenzuolo (ad uso strettamente personale) da stendere sopra i materassi della zona di caduta.
Non si potranno utilizzare gli spogliatoi, quindi tutti si presenteranno al campo indossando la tenuta sportiva. Sarà a disposizione un servizio igienico opportunamente sanificato.
Nessun genitore o parente o spettatore potrà accedere all'impianto, per nessun motivo.
Eventuali altre norme saranno oggetto di informazione dettagliata da parte dei tecnici e degli allenatori.
Si richiede la vostra massima collaborazione per evitare che un comportamento non corretto precluda a tutti la possibilità di continuare a svolgere attività sportiva.

Buona ripartenza!

autore: Hermes Perotto

indietro

23 mag
2020

riprende anche l'attività della categoria ragazzi

Donnas 23 maggio. Dalla prossima settimana riprenderà anche l'attività per la categoria ragazzi e ragazze. I giorni e gli orari di allenamento saranno conunicati direttamente dagli allenatori agli interessati. La società si riserva la facoltà di interrompere, in qualsiasi momento, l'attività se non saranno rispettate le norme relative al distanziamento interpersonale. La possibilità di poter riprendere l'attività non può far passare in secondo piano il dovere di comportarsi in maniera corretta.

autore: Hermes Perotto

indietro

8 giu
2020

Si riapre anche l'attività esordienti (10-11 anni)

Donnas 8 giugno. Un altro passo verso la normalità: si riapre anche l'attività della categoria esordienti (limitatamente - per ora - alla fascia dei 10 e 11 anni). Naturalmente valgono sempre le consuete norme sul distanziamento, evitando gli assembramenti. I giorni di attività sono sempre i soliti: il martedì e il giovedì; così come anche l'orario: dalle 18 alle 19. Si raccomanda sempre il rispetto delle regole, affinché tutto si svolga in piena sicurezza. L'attività proseguirà per tutto il mese di giugno e, forse anche, per tutto luglio.

autore: Hermes Perotto

indietro

18 giu
2020

Destina all'Atletica Pont Donnas il tuo 5 x 1000

Dai una mano all'Atletica Pont Donnas:
è facile, non costa niente, basta indicare nella tua dichiarazione dei redditi il numero di codice fiscale 01072270075

autore: Hermes Perotto

indietro

6 lug
2020

Ripartite le gare. A Donnas, nel primo di tre appuntamenti, in bella evidenza Davide Vinante

Donnas 5 luglio. Questa strana stagione 2020, interrotta all’inizio di marzo e ricominciata – fra mille difficoltà – a maggio inoltrato, vede ora – all’inizio di luglio – proporre i primi appuntamenti agonistici, sebbene i vincoli e i protocolli siano difficili da rispettare al cento per cento, pur con tutta la buona volontà e l’impegno degli organizzatori.
Però l’importante era ricominciare a vedere confronti sportivi e la responsabilità e il coraggio di chi si è assunto l’impegno di organizzare sono stati premiati dalla sostanziale correttezza dei partecipanti.
La partecipazione e i risultati di questo primo appuntamento sono stati discreti e possono paragonarsi a quelli del mese di aprile delle stagioni ‘normali’, visto che la preparazione è ancora piuttosto in ritardo.
Per i nostri colori l’unica eccezione alla normale graduale ripresa viene dall’allievo Davide Vinante, capace di migliorarsi di quasi 70 cm nel salto in lungo, portando il proprio limite a 6.31 (a 9 cm dal limite per i campionati italiani di categoria).
Da tener presente, tuttavia, che Davide è stato per gran parte dell’anno scorso fermo per motivi di salute e il suo marcato miglioramento è frutto anche di forti motivazioni personali e di un desiderio di mettersi alle spalle i momenti negativi passati.
Positive comunque le prove di tutti gli altri nostri atleti che, nel prosieguo dell’attività, sapranno sicuramente liberarsi dalla ‘ruggine’ accumulata nel lungo periodo di ridotta attività e raggiungere i brillanti risultati che meritano.

autore: Hermes Perotto

indietro

13 lug
2020

Secondo appuntamento estivo al Crestella di Donnas. Buone prove per diversi nostri atleti

Donnas 12 luglio. Il secondo appuntamento ha richiamato, sulla nostra nuova pista, un gran numero di atleti con una presenza gare di quasi 300 partecipanti con un incremento di circa 200 concorrenti rispetto alla manifestazione precedente.
Purtroppo, le regole del distanziamento e delle precauzioni hanno costretto molti genitori a rimanere fuori dal campo e a seguire le competizioni dietro alla recinzione. Ci spiace per questo disagio, ma dobbiamo rispettare le norme che ci vengono imposte, anche se le condividiamo solo parzialmente.
Per i nostri colori annotiamo i buoni risultati del cadetto Luca Cipriano sugli 80m che si aggiudica la gara con il suo nuovo ‘personale’, della cadetta Aurora Gamba che ottiene i suoi nuovi limiti personali nel salto in lungo e sugli 80m e dell’allieva Gaia Giussani che si migliora nettamente sui 200m.
Bravi i nostri partecipanti all’anomala gara sugli 800m corsi interamente in corsia: Diego Yon, Camilla Villanese, Fabiana Mastrangelo e Silvia Pandolfini.
Buono l’esordio nelle competizioni dell’allieva Alessia Juglair nel lancio del disco, mentre l’allieva Silvia Paris ottiene un lieve miglioramento nel salto triplo. Esordisce sui 300m anche la cadetta Emilie Marra.
Fra i più grandi, Nicolò Fasulo non si migliora rispetto alla precedente gara, mentre – con estrema soddisfazione – assistiamo al rientro alle competizioni, dopo circa quattro anni, di Luca Merli che si cimenta sui 200m ottenendo il suo nuovo ‘personale’.
Prossimo appuntamento sabato 18 luglio con l’ultimo di questo trittico di competizioni.

autore: Hermes Perotto

indietro

19 lug
2020

Il terzo incontro di luglio a Donnas richiama ancora tantissimi partecipanti

Donnas 18 luglio. Superate le quattrocento presenze-gara in questo terzo appuntamento sulla nuova pista dello Stadio Crestella dove, oltre alla elevata quantità di concorrenti, rileviamo anche una pregevole qualità tecnica in molte specialità con prestazioni di ottimo rilievo nazionale.
Positivi progressi per i nostri atleti, in particolare per il team dei mezzofondisti con lo junior Niccolò Giovanetto, l’allievo Alessio Turino e le allieve Fabiana Mastrangelo e Silvia Pandolfini che migliorano i propri ‘personali’ e per il gruppo dei cadetti con Aurora Gamba, Enea Zoppo Ronzero, Riccardo Vercellin, Federico Cafasso ed Emilie Marra che denotano una significativa crescita.
Vicina al proprio ‘personale’ sui 100m l’allieva Gaia Giussani, mentre Silvia Paris ‘lima’ un centesimo al suo recente limite. Per Martina Turino e Rhemy Jeantet prima uscita stagionale nel lancio del giavellotto.

autore: Hermes Perotto

indietro

27 lug
2020

Ad Aosta, solo lanci per il quarto appuntamento con le gare ‘post-covid’

Aosta 25 luglio. Il quarto appuntamento con le gare ‘post emergenza covid’ ha visto un programma interamente dedicato ai lanci.
Per i nostri colori sono scese in pedana Martina Turino nel giavellotto che ottiene un buon terzo posto con una misura non lontana dal suo ‘personale’; Gloria Levi si piazza al quinto posto nel lancio del martello e al nono nel lancio del disco con misure ampiamente migliorabili; Alessia Juglair è sesta nel getto del peso, mentre nel lancio del disco colleziona un solo lancio valido.
Rhemy Jeantet si cimenta nel lancio del giavellotto, ma un indolenzimento articolare mette fine in anticipo alla sua gara.

autore: Hermes Perotto

indietro

19 ago
2020

Meeting di Ferragosto (+1): ancora un successo di partecipazione

Donnas 16 agosto. Dopo le tre manifestazioni organizzate nel mese di luglio, l’idea di programmare ancora un appuntamento a metà agosto ha avuto un indubbio successo, con la partecipazione di oltre trecentocinquanta atleti gara e con risultati di ottimo livello tecnico.
Buone prestazioni anche per i nostri atleti, in particolar modo per i cadetti Francesca Bastrentaz ed Enea Zoppo Ronzero sui 300 metri.
Positiva prova per la ‘sempre nostra’ Florencia Mazzarello che, nel lancio del disco, perviene al primato personale nel lancio del disco, migliorandosi di oltre 1 metro.
Primati personali per gli allievi Fabienne Brunod e Alessio Turino sui 400m e per Davide Vinante sui 100m. Si migliora nettamente anche lo junior Niccolò Giovanetto sui 1500m.
Non lontani dalle loro migliori prestazioni nel salto in lungo gli allievi Rhemy Jeantet e Gaia Giussani, così come, sui 200m, l’Under23 Nicolò Fasulo.

autore: Hermes Perotto

indietro

23 ago
2020

Bravo Diego Yon agli ‘italiani’ di corsa in montagna

Venaus 22 agosto. Bella prova per Diego Yon che ha preso parte ai campionati italiani allievi di corsa in montagna classificandosi al 19° posto su un lotto di una settantina di partecipanti. Sui 4 chilometri del percorso Diego ha subito imposto un buon ritmo nella prima parte, relativamente pianeggiante, per affrontare poi la successiva parte di salita e di discesa con costante incremento, concludendo poi, nella parte finale, con bella efficacia.
Bravo Diego! Sicuramente il buon lavoro svolto finora sta dando i suoi frutti e la costanza con la quale prende parte agli allenamenti sono alla base della sua crescita. Se poi evita di percorrere in bicicletta le discese sterrate con conseguente caduta, procurandosi contusioni, tagli e varie abrasioni proprio una settimana prima dell’importante appuntamento, meglio ancora!

autore: Hermes Perotto

indietro

23 ago
2020

Meeting Gomitolo di Lana: ottima Francesca Bastrentaz

Biella 22 agosto. Ottima prestazione per la cadetta Francesca Bastrentaz che, al meeting nazionale ‘Gomitolo di Lana’, si migliora di oltre 1 secondo sui 300m piani conquistando un eccellente terzo posto nella classifica. Nella pedana del salto in lungo, brillante risultato per la cadetta Aurora Gamba che supera i 4m70, migliorandosi di cinque centimetri e classificandosi al quinto posto (prima fra le pari età). Quinto posto con record personale (27”11) anche per l’allieva Gaia Giussani impegnata sui 200 metri.
In gara anche l’allievo Alessio Turino che si migliora sui 400m.
Prima gara post-covid per le ragazze Alice Lingeri e Anna Dherin che si cimentano ottimamente per la prima volta sui 300m, così come l’allieva Fabienne Brunod che affronta i 200m.
Discreti risultati, infine, per Isabel Denise e Rhemy Jeantet (100 e 200) e per Camilla Villanese e Niccolò Giovanetto (1500).

autore: Hermes Perotto

indietro

25 ago
2020

Dal 1° settembre riprende l’attività per gli esordienti dai 5 ai 9 anni

Donnas 25 agosto. L’unica categoria che ancora non ha ripreso l’attività dal giorno in cui tutto si è fermato a causa dell’epidemia del Covid-19 è quella dei bambini più piccoli.
Da settembre e, per la precisione, da martedì 1 settembre anche per loro ricomincerà l’attività di atletica, nei consueti giorni ed orari, vale a dire al martedì e al giovedì dalle 18 alle 19.
Vi aspettiamo quindi al campo Crestella, sia per coloro che continueranno l’attività già iniziata, sia per chi decidesse di intraprendere una nuova attività sportiva e iscriversi per la prima volta.

autore: Hermes Perotto

indietro

7 set
2020

Campionati regionali assoluti e di categoria

Donnas 5 e 6 settembre. L’impegno organizzativo che ci siamo assunti per ospitare sulla pista dello Stadio Crestella questa particolare edizione in regime covid dei campionati regionali assoluti e delle varie categorie (allievi-juniores-promesse) della Valle d’Aosta e del Piemonte è stato ampiamente soddisfacente.
Oltre seicento atleti-gara presenti nelle due giornate, prevalentemente provenienti dal Piemonte, ma anche con inserimenti di atleti liguri e di altre regioni che hanno ottenuto il benestare dal Settore tecnico nazionale.
Buone le prestazioni e i risultati dei nostri giovanissimi atleti, tutti della categoria allievi, fra i quali si evidenziano Gaia Giussani che ottiene i propri ‘personali’ sui 100m e nel salto in lungo, laureandosi campionessa regionale assoluta in entrambe le specialità; Fabiana Mastrangelo che si migliora sui 1500m e sugli 800m, e che si aggiudica il titolo assoluto nella distanza più lunga e quello allieve sulla più breve; Fabienne Brunod che fa suo il titolo assoluto nel salto triplo; Gloria Levi che vince il titolo assoluto nel lancio del giavellotto e quello allieve nel lancio del disco, migliorando in entrambe le gare i propri limiti personali; Martina Turino che sale sul gradino più alto del podio nel lancio del giavellotto allieve; Rhemy Jeantet che ottiene il titolo assoluto nel salto in lungo e quello allievi nel lancio del giavellotto (con primato personale) e Davide Vinante che, stabilendo il proprio limite personale, è il nuovo campione regionale assoluto nel salto triplo.
Miglioramenti personali con piazzamenti (medaglie d’argento) per Silvia Pandolfini (1500m e 800m), Alessio Turino (400m) e Diego Yon (1500m) e secondo gradino del podio anche per Denise Isabel (alto).
Medaglie di bronzo per Camilla Villanese (1500m e 800m), Serena Vaser (200m), Silvia Paris (lungo).
Per la categoria juniores Niccolò Giovanetto si migliora sia sui 1500m, sia sugli 800m conquistando l’argento sulla distanza più lunga e quella di bronzo su quella più breve.
Infine, nella staffetta 4x400 allievi, medaglia d’oro per la nostra formazione (Rhemy Jeantet, Davide Vinante, Diego Yon e Alessio Turino).

autore: Hermes Perotto

indietro

21 set
2020

Campionati italiani Under23, podio per Florencia Mazzarello e Corinne Challancin

Grosseto 19 e 20 settembre. Due le ‘nostre’ atlete in gara in questa edizione dei campionati italiani promesse e il bilancio è sicuramente molto positivo anche se le considerazioni circa i risultati sono obiettivamente diverse.
Per Florencia Mazzarello la splendida medaglia di bronzo ottenuta con la bella misura di 43.04 è un risultato che pone la ragazza di Pont-Saint-Martin fra le migliori lanciatrici italiane della categoria e che le dà la giusta consapevolezza delle grandi possibilità di miglioramento che ancora possiede.
La medaglia d’argento di Corinne Challancin, invece, porta con sé il rammarico per una prestazione al di sotto delle sue potenzialità e che, senza neanche troppa fatica, le avrebbe consentito di portare a casa il metallo più nobile. Corinne, tuttavia, saprà sicuramente far tesoro di questa delusione (certo che parlare di delusione di fronte ad una medaglia d’argento agli ‘italiani’ è paradossale) e ripartire con tanta carica per la prossima stagione.

autore: Hermes Perotto

indietro

21 set
2020

Multiple giovanili: Pietro Camosso vince fra i ragazzi, Aurora Gamba è seconda fra le cadette

Donnas 20 settembre. Una intera giornata allo Stadio Crestella per l’edizione 2020 dei campionati regionali di prove multiple. Al termine delle diverse prove, fra i ragazzi, Pietro Camosso conquista la medaglia d’oro, mentre, fra le cadette, Aurora Gamba sale sul secondo gradino del podio.
Fra le cadette in gara anche Emilie Nice Marra che completa le diverse prove con un buon sesto posto.
Fra i ragazzi, oltre a Pietro, Amedeo Iorio ed Enea Perfetti si cimentano nel tetrathlon concludendo, rispettivamente, al decimo e dodicesimo posto.
Buone prestazioni, nella categoria ragazze, per Alice Lingeri e Anna Dherin che ottengono il quarto e quinto posto della classifica finale.
Dopo tanti mesi di forzata inattività, tornano alle gare anche i piccoli delle categorie esordienti con il consueto entusiasmo che li contraddistingue.
Fra i più piccini (5-7 anni), si mettono in bella evidenza Emanuele Turino, Paolo Bosonin e Tito Perfetti; negli 8-9 anni bravissime Afsa Abouchadi, Eva Zoppo Ronzero e Michelle Pitet.
Per i più grandicelli (10-11 anni) si confermano ai vertici della classifica Carlotta Giovanetto, Cloe Zoppo Ronzero, Joel Pitet e Miriam Colosimo; buone prove e miglioramenti sensibili anche per Annachiara Rolfini, Alessia Colosimo, Damiano Brulard, Emanuele Dherin, Cecilia Lazzarin, Margot Pitet, Fabia Perfetti e per la ‘new-entry’ Greta Nicco.

autore: Hermes Perotto

indietro

28 set
2020

Campionati regionali ragazzi e cadetti: belle prestazioni e successi per i nostri atleti

Donnas 26 e 27 settembre. Due giornate di gara caratterizzate, sabato, da un anomalo vento contrario per le corse veloci e domenica, da un calo delle temperature.
I nostri atleti si sono molto ben comportati e registriamo, nella categoria under16 (cadetti), i successi di Enea Zoppo Ronzero (doppietta sui 300 e 300 ostacoli a suon di primato personale in entrambe le gare), di Francesca Bastrentaz (‘personale nel salto triplo) e di Aurora Gamba (‘personale’ nel salto in lungo).
Per tutti e tre arriva anche la convocazione per far parte della rappresentativa regionale ai prossimi campionati italiani.
Positivi miglioramenti, in questa categoria, per Emilie Marra (argento nel lancio del disco e bronzo nel lancio del giavellotto); per Federico Cafasso (argento nel salto triplo e bronzo nel salto in lungo) e per Riccardo Vercellin (‘personale’ nel salto in lungo).
Nella categoria Under14 (ragazzi), salgono sul gradino più alto del podio Pietro Camosso (doppietta 60 ostacoli e getto del peso), Alice Lingeri (lancio del vortex) e la debuttante Giulia Moretti (getto del peso).
Nella stessa categoria ottime prove per Anna Dherin (bronzo sui 60 ostacoli) ed Enea Perfetti (bronzo sui 60 ostacoli e nel salto in lungo).

autore: Hermes Perotto

indietro

28 set
2020

Campionati regionali mezzofondo lungo

Biella 26 e 27 settembre. Le gare di mezzofondo ‘lungo’ (2000m e 3000m siepi, 3000m e 5000m) che non erano state inserite nel programma dei campionati regionali di inizio settembre a Donnas causa limitazioni anti-covid, si sono svolte in questo fine settimana a Biella.
Per i nostri colori Diego Yon conquista i titoli allievi sia nella gara dei 2000m siepi (con il suo nuovo primato personale), sia nei 3000m, mentre Niccolò Giovanetto si aggiudica i titoli assoluto e junior dei 3000m siepi ed è medaglia d’argento sui 3000m junior, migliorandosi in entrambe le gare.
In gara anche sui 1500m (titolo già assegnato per gli atleti valdostani) le allieve Silvia Pandolfini (che registra il suo nuovo primato personale), Fabiana Mastrangelo e Camilla Villanese.

autore: Hermes Perotto

indietro

4 ott
2020

Campionati italiani cadette e cadetti

Forlì 3 e 4 ottobre. Come ogni anno le cadette e i cadetti vivono l’esperienza più importante della loro categoria partecipando al Campionato italiano. Quest’anno l’emergenza Covid-19 ha messo a serio rischio l’effettuazione della manifestazione che però poi la Federazione è riuscita a mettere in piedi, pur con una formula un po’ ridotta.
Per i nostri colori Francesca Bastrentaz, Aurora Gamba ed Enea Zoppo Ronzero hanno potuto vivere queste giornate, portando a casa un importante patrimonio di crescita e di maturazione che va al di là dei risultati conseguiti e dei piazzamenti ottenuti.
Francesca, impegnata nel salto triplo è andata vicinissima al proprio ‘personale’ (anzi, a dire il vero, ha stabilito il proprio limite con condizioni di vento regolare) confermandosi sui suoi attuali livelli.
Aurora, nel salto in lungo, ha pagato l’emozione dell’esordio in questo tipo di competizioni e pur rimanendo molto al di sotto delle proprie potenzialità, ha sicuramente fatto tesoro di questo episodio e, il prossimo anno, potrà giocare le proprie carte con maggior determinazione.
Enea, nella gara dei 300 ad ostacoli, è riuscito - pur evidenziando una tecnica ancora approssimativa - nell’intento di migliorare il proprio personale. Anche per lui ci sarà la possibilità di ulteriori progressi nel 2021.

autore: Hermes Perotto

indietro

13 ott
2020

Campionati italiani master: buona prova per Luminita Bibic

Arezzo 9 ottobre. Dopo oltre due anni Luminita Bibic torna ad affrontare la marcia con questa prova sui cinque chilometri valida per il titolo nazionale. Il suo obiettivo era di rimanere al di sotto dei 32 minuti e lo ha nettamente raggiunto (31’48”49) ottenendo la quinta posizione conclusiva. La prestazione ottenuta rappresenta per la nostra atleta la base per una nuova ripartenza verso nuovi miglioramenti che le auguriamo di cuore.

autore: Hermes Perotto

indietro

26 ott
2020

Per Sofia Zoppo Ronzero titolo allieve nel martello

Aosta 25 ottobre 2020. Abbiamo dovuto attendere la fine del mese di ottobre per concludere questa tribolata stagione con l’assegnazione dell’ultimo titolo in palio, quello del lancio del martello.
Sofia Zoppo Ronzero si è aggiudicata quello della categoria allieve, migliorandosi di oltre sei metri rispetto al suo precedente limite, conquistando anche la leadership sociale di categoria.
Medaglia d’argento per Gloria Levi che migliora il suo personale stagionale con un lancio oltre i 25 metri.

autore: Hermes Perotto

indietro