Notizie stagione 2020

5 gen
2020

Si inizia il 2020 con il cross

Rivarolo 5 gennaio. In una bella giornata di sole si è aperta ufficialmente la stagione 2020 con il 5° Cross del Malgrà a Rivarolo Canavese. Cinque in nostri rappresentanti che si sono cimentati in questo bel cross intorno al castello del Malgrà, tra le salite e le discese del percorso.
Niccolò Giovanetto e Diego Yon hanno fatto una gara in coppia, alternandosi e tirandosi a vicenda, per concludere i 6 km con il tempo di 21:06, rispettivamente al 17esimo e 18esimo posto assoluto, ma al terzo e secondo piazzamento di categoria. Efficiente e consistente la loro prova, sempre in spinta e regolare. Alessio Turino invece ha concluso la sua prova in 24:13, al quarto posto tra gli allievi. Per lui, neo-allievo, era la prima esperienza sui 6 km, partenza un po' troppo spavalda e ultimi due chilometri in sofferenza. Se saprà gestire meglio la gara, il risultato finale ne beneficerà.
Due le nostre rappresentanti a livello femminile. Camilla Villanese, sui 4 km del percorso, ha tenuto un buon ritmo che l'ha portata a concludere la prova in 17:13, 23esima assoluta, ma seconda tra le allieve. Camilla è stata determinata nell'affrontare le salite del percorso e la sua corsa è parsa meno 'corta' dell ultime uscite. Infine tra le cadette, Sara Ed Dandaoui ha terminato i 2 km in quinta posizione, con il tempo di 7:46.
Buoni i riscontri di questa prima prova stagionale, ma come si dice....l'appetito vien...correndo!

autore: Hermes Perotto

indietro

13 gen
2020

Buono l’inizio indoor

Aosta 12 gennaio. Il meeting Sprint&Hurdles segna l’inizio dell’attività indoor del 2020 e mette in evidenza buone prestazioni per i nostri atleti, con tanti miglioramenti e con alcuni piazzamenti di rilievo.
La manifestazione, iniziata al mattino, è proseguita per tutto il giorno ed ha visto impegnate tutte le categorie, dagli esordienti 5 fino agli assoluti.
Fra gli esordienti 5, molto bene Emanuele Turino, Martino Domatti, Paolo Bosonin, Nicolò Bertino e Leonardo Domeneghetti.
Fra gli esordienti 8, bravissimi Alessandro Bertucci e Hafsa Abouchadi.
Fra gli esordienti 10, ottime prove per Miriam Colosimo, Carlotta Giovanetto, Alessia Colosimo, Cecilia Lazzarin, Annachiara Rolfini, Emanuele Dherin e Damiano Brulard.
Per la categoria ragazzi, ottimo Pietro Camosso, vincitore dei 60 ostacoli. Molto bravi anche Valerio Bonin, Amedeo Iorio, Alice Lingeri, Anna Dherin e Carmela Mazzarello.
Fra i cadetti, Luca Cipriano ottiene il miglior piazzamento; Francesca Bastrentaz si migliora e fanno il loro esordio con i nostri colori Emilie Nice Marra, Riccardo Vercellin e Federico Cafasso. In gara anche Aurora Gamba che ottiene il proprio ‘personale’ indoor.
Nella categoria allievi, il miglior piazzamento è di Davide Vinante sui 60 ostacoli (con primato personale). Miglioramenti per Gaia Giussani, Aurora Bisone, Fabienne Brunod, Silvia Paris e Rhemy Jeantet.
Infine, per la categoria assoluta, buona prova per lo studente di ingegneria informatica Nicolò Fasulo che conquista la finale sui 60m, nonostante le grosse difficoltà per potersi allenare.

autore: Hermes Perotto

indietro

20 gen
2020

Campionati regionali assoluti: Nicolò Fasulo si conferma al vertice

Aosta 18 e 19 gennaio. I campionati regionali indoor per le categorie assolute vedono Nicolò Fasulo aggiudicarsi il suo quinto titolo sulla distanza dei 60m piani (ad eccezione del 2018, infortunato, Nicolò ha vinto nel 2015-2016-2017-2019-2020).
Buone prove per le allieve Gaia Giussani (primato personale nel lungo, per la prima volta oltre i 5 metri), Denise Isabel (nuovamente al di sopra dell’1.55), Aurora Bisone (primato personale uguagliato), Fabienne Brunod (primato personale indoor sia nel lungo che nel triplo), Silvia Paris (primato personale di salto in lungo e di salto triplo) e per l’allievo Rhemy Jeantet (primato personale sui 60m e nel salto in lungo indoor) che rivedremo tutti nel prossimo weekend, nei campionati riservati alla loro categoria.
Con piacere abbiamo rivisto in pedana anche la 'nostra' Corinne Challancin che si è aggiudicata, senza problemi, la gara del salto triplo donne (fuori classifica per il titolo).

autore: Hermes Perotto

indietro

26 gen
2020

Cross della Pellerina: Diego Yon si aggiudica la gara allievi

Torino 26 gennaio. Mentre i compagni di squadra sono impegnati nelle gare indoor, i mezzofondisti continuano a ‘divertirsi’ con le corse campestri.
Nel cross della Pellerina, bella vittoria per Diego Yon fra gli allievi, autore di una convincente prova, condotta sempre al comando. Alessio Turino, sempre fra gli allievi, conclude al settimo posto.
Buona prova anche per Niccolò Giovanetto che si classifica al quarto posto fra gli juniores.

autore: Hermes Perotto

indietro

26 gen
2020

Campionati regionali allievi: titoli per Rhemy Jeantet, Denise Isabel e Fabienne Brunod

Aosta 25 e 26 gennaio. Weekend dedicato ai campionati regionali per la categoria allievi. Si aggiudicano i titoli Rhemy Jeantet , autore di una doppietta (salto in alto e salto in lungo), Denise Isabel (salto in alto) e Fabienne Brunod (salto triplo).
Medaglie d’argento per Gaia Giussani (60 e lungo) e per Silvia Paris (triplo) e medaglie di bronzo ancora per Fabienne Brunod (lungo) e Rhemy Jeantet (60m) e per la neo tesserata, al suo esordio agonistico, Alessia Juglair (getto del peso).
Buona prova per Aurora Bisone che ottiene il ‘personale’ sui 60m.
In gara anche la promessa Nicolò Fasulo che sui 60m extra campionato si aggiudica la gara.

autore: Hermes Perotto

indietro

9 feb
2020

Interessante trasferta a Padova per i nostri allievi

Padova 8 e 9 febbraio. Il Palaindoor di Padova, una delle due strutture in Italia che ospita una pista con l’anello di 200m (l’altra è Ancona) e che permette di svolgere gare di corsa superiori ai 60 metri, è stato la meta di un gruppetto di nostri atleti allievi in cerca di utili esperienze.
Positivi risultati per tutti ed in particolare per Rhemy Jeantet, Diego Yon, Aurora Bisone e Alessio Turino che migliorano i propri limiti personali.
Rhemy, nel salto in lungo, supera la misura di 6.23 migliorandosi di 5 cm rispetto al suo precedente primato; Diego sui 3000m si migliora di oltre 11 secondi, portando il proprio record a 9’43”07; Aurora si migliora sui 200m di un paio di centesimi, nonostante la difficoltà di correre su una pista sopraelevata ed infine Alessio registra i suoi primi ‘personali’ sugli 800m e sui 1500m.
In gara anche Camilla Villanese, impegnata sugli 800m e sui 1500m e Denise Isabel, in gara nell’alto e sui 200m. Per loro prestazioni in linea con gli attuali standard di rendimento.

autore: Hermes Perotto

indietro

9 feb
2020

Campionati regionali cadetti: ad Aurora Gamba il titolo regionale di salto triplo

Aosta 8 e 9 febbraio. Questo fine settimana ha visto gli atleti della categoria cadetti gareggiare per contendersi il titolo regionale. Per i nostri colori l’unico titolo regionale è stato conquistato da Aurora Gamba nel salto triplo che, alla sua prima gara in questa specialità ottiene un’interessante prestazione. Aurora si è migliorata anche sui 60m ottenendo la medaglia d’argento.
Molto bene anche Luca Cipriano sui 60m. che si migliora sia in batteria, sia in finale, portando a casa la medaglia d’argento.
Medaglia di bronzo sabato per Francesca Bastrentaz sui 60m, ma i sintomi dell’influenza che l’hanno costretta al forfait alla domenica, non le hanno permesso di essere nelle condizioni migliori per un miglioramento cronometrico.
Positiva prova per Federico Cafasso che, sui 60m, ottiene il primato personale.

autore: Hermes Perotto

indietro

17 feb
2020

Campionati regionali ragazzi: Alice Lingeri e Pietro Camosso si aggiudicano i titoli di categoria

Aosta 16 febbraio. L’ultima gara valida per assegnare i titoli regionali indoor ha visto impegnate le categorie ragazze e ragazzi. I nostri atleti Alice Lingeri e Pietro Camosso si sono laureati campioni regionali, rispettivamente nel salto in lungo e sui 60 ad ostacoli.
Buone prove anche per Anna Dherin (medaglia di bronzo sui 60 ostacoli e quarta nel salto in lungo); Valerio Bonin (medaglia d’argento sui 60 piani e nel getto del peso); Enea Perfetti (medaglia di bronzo nel salto in lungo e quinto sui 60 ad ostacoli); Amedeo Iorio (quarto nel getto del peso e sui 60 ostacoli) e Paolo Mattioni, alla sua prima esperienza di gara (sesto sui 60 piani e nel getto del peso).
Bravi tutti per le buone prestazioni e per i miglioramenti ottenuti.

autore: Hermes Perotto

indietro

10 mar
2020

sospensione dell'attività

Donnas 10 marzo. (in aggiornamento) Si comunica che, per motivi legati al dovere di contribuire ad evitare il diffondersi del contagio, l'attività di allenamento di atletica leggera di tutte le categorie non avrà luogo né in palestra, né al campo. Gli atleti delle categorie dagli allievi in poi concorderanno con i propri allenatori possibili attività individuali da svolgere presso le proprie abitazioni. Sarà nostra cura comunicare la ripresa dell'attività appena sarà possibile.

 

autore: Hermes Perotto

indietro

13 mar
2020

... e sono solo tre giorni

Donnas 13 marzo. Sono passati solo tre giorni, ma sembrano molti di più. Tre giorni di libertà condizionata, rinunciando a tutte quelle abitudini che, a volte, ci sembravano anche un po’ noiose e ripetitive e che, ora, ci appaiono così importanti.
Per me che, alle cinque del pomeriggio, mi preparavo per ‘andare al campo’, devo rinunciare ad una abitudine che, forse, era diventata un rito. Incontrare i vari gruppi che si accingevano ad iniziare l’allenamento, scambiare qualche parola con i vari allenatori, qualche battuta scherzosa con i ragazzi e poi vederli faticare sorridendo oppure scherzare fra di loro mentre – più o meno convinti – cercavano di mettere in pratica gli insegnamenti loro impartiti, era un momento estremamente piacevole che mi manca veramente molto.
Mi auguro che tutti i ragazzi e i loro tecnici stiano bene, così come anche tutti i loro familiari. Mi auguro che tutto questo passi il più in fretta possibile e che si ritorni alla normalità. È sicuramente un’esperienza di vita, un’esperienza di cui avremmo fatto volentieri a meno, ma tant’è… ci stiamo passando e dobbiamo cercare di cogliere tutto quello che di positivo ci può essere: riscoprire e rendersi conto del valore dell’amicizia, della collaborazione, dell’affiatamento, della stima, della necessità di crescere ed imparare. L’importanza di tutte quelle cose che riteniamo ovvie e normali e di cui non sappiamo sempre cogliere la loro eccezionale valenza.
Cerchiamo di venirne fuori nel miglior modo possibile, innanzitutto con la salute e poi con una sempre maggior consapevolezza di quelli che sono i veri valori della nostra esistenza.
Hermes

autore: Hermes Perotto

indietro

In evidenza

Classifica GrandPrix Esordienti 2019

-  28/01/2020
classifica finale

classifica

Classifica GrandPrix Ragazzi e Cadetti 2019

-  28/01/2020
classifica finale

classifica